MENU

16 maggio 2014

Mountain Bike · action · La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme · Molina di Fiemme · mountainbile · Ora · Trentino MTB · Val di Fiemme · Altri · Mountain Bike

18^ "LA VECIA FEROVIA DELA VAL DE FIEMME". Ora (BZ)-Molina di Fiemme (TN), 3 agosto 2014

La Vecia Ferovia dela val de Fiemme - gruppo - Gaddoni.

La Vecia Ferovia dela val de Fiemme – gruppo – Gaddoni.

LA “VECIA FEROVIA” DIVENTA MAGGIORENNE

La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme è tra le manifestazioni di bici fuoristrada più conosciute e affollate del panorama granfondistico italiano, e il prossimo 3 agosto diventerà maggiorenne.

La partenza dell’edizione 2014 sarà come tradizione da Ora, in provincia di Bolzano, e in graduale salita si giungerà a Molina di Fiemme dopo circa 41 km. Qui la prima novità, per agevolare la mobilità e soddisfare alcune richieste pervenute al termine della passata edizione, gli organizzatori della gara trentina hanno deciso di apportare alcune leggere modifiche al tracciato, che rimane unico per tutti e comunque di assoluto fascino.

IL NUOVO TRACCIATO

Dal punto di vista agonistico, i bikers avranno la prima frazione in pianura costeggiando il fiume Adige, dopodiché i rapporti inizieranno a farsi più…corti mentre la salita si allungherà con un andamento decisamente stuzzicante. Dalla piana di Egna, attraversando uno scenografico parco biotopo prima e le vecchie gallerie ferroviarie poi, si prosegue salendo alla volta di Passo San Lugano dove sarà posto il GPM, da cui si farà ufficialmente ingresso in territorio trentino, per la precisione in Val di Fiemme, la vallata nota anche a molti specialisti e appassionati dello sci di fondo. Superata la vecchia stazione di Castello di Fiemme con le ruote puntate verso Molina, ecco il frammento più ostico della “Vecia Ferovia”, la salita del Muro della Pala, nemmeno 500 metri che toccano il 20% di pendenza, non certo male dopo oltre 30 km nelle gambe.

PROVA DI “TRENTINO MTB”

La manifestazione del prossimo 3 agosto in Val di Fiemme e Alto Adige è inclusa in circuiti come il Prestigio, il Nobili Mtb Alé Challenge e il Bike Tour delle Vecchie Ferrovie, ma è soprattutto la quinta prova di Trentino MTB  il challenge in provincia di Trento che al suo interno conta sette eventi in alcune delle zone più intriganti e belle per il fuoristrada. La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme arriva dopo la Lessinia Bike del 27 luglio, mentre il circuito ha già preso il via lo scorso 4 maggio con la ValdiNon Bike di Cavareno, vinta da Johann Pallhuber e Lorena Zocca. I prossimi step saranno la 100 Km dei Forti del 15 giugno sugli Altipiani di Lavarone, Luserna e Folgaria e la Dolomitica Brenta Bike del 29 giugno tra Pinzolo e Madonna di Campiglio. Dopo la “Vecia Ferovia” sarà la volta della Val di Sole Marathon (31 agosto) e della 3T Bike in Valsugana (5 ottobre).

UN PO’ DI STORIA

Oltre ad essere storica per il fatto di ricalcare la vecchia strada ferrata che univa la Valle dell’Adige alla Val di Fiemme, chiusa definitivamente nel 1963, la storia dell’evento in mountain bike organizzato dalla Polisportiva Molina di Fiemme racconta di tante edizioni disputate con numeri di partecipanti a tre zeri e i meriti vanno individuati senza dubbio nel fascino di ripercorrere in sella una ciclabile immersa nel verde, che lambisce antiche stazioni ferroviarie e attraversa viadotti e gallerie, ammirando dallo scorso anno anche resti dell’antico presidio romano di Castrum Vetere nel Parco Biotopo di Castelfeder.

Info:  www.laveciaferovia.it

Tags: , , , , , ,