MENU

5 aprile 2013

Alpinismo e Spedizioni · action · Alpinismo e Spedizioni · Courmayeur · David Lama · Hayden Kennedy · Jason Kruk · Kay Rush · Kurt Diemberger · Peter Ortner · Piolet d'Or alla carriera-Premio Walter Bonatti · Piolets d'Or · Spedizioni · Alpinismo e Spedizioni · Vertical

21° "PIOLETS D'OR" Questa sera, le premiazioni

Oggi, 5 aprile, giornata clou della 21^ edizione dei “Piolets d’Or“.
Questa sera, infatti, al Cinema Palanoir di Courmayeur, si terrà la cerimonia ufficiale di consegna dei Piolets d’Or 2013, condotta da Kay Rush e accompagnata dalle performance musicali del gruppo folk-rock L’Orage.

Sei le ascensioni scelte per l’attribuzione del Premio alpinistico: parete sud-ovest del Kamet (India) con i francesi Sébastien Bohin, Didier Jourdain, Sébastien Moatti e Sébastien Ratel; traversata della cresta nord-est a quella sud del Shiva (India) con i britannici Mick Fowler e Paul Ramsden; sperone nord-est Muztagh Tower (Pakistan) con i russi Dmitry Golovchenko, Alexander Lange e Sergey Nilov; cresta sud-est del Baintha Brakk-Ogre (Pakistan) con gli statunitensi Kyle Dempster, Hayden Kennedy, e Josh Wharton; cresta Mazeno ridge del Nanga Parbat (Pakistan) con i britannici Sany Allan e Rick Allen; pilone sud del Kyashar (Nepal) con i giapponesi Tatsuya Aoki, Yasuhiro Hanatani e Hiroyoshi Manome.

A scegliere il/i vincitore/i, una giuria internazionale di altissimo profilo, presieduta dal britannico Stephen Venables e composta dallo sloveno Silvo Karo, dal giapponese Katsutaka Yokoyama e dall’austriaca Gerlinde Kaltenbrunner.

”Tutte queste coraggiose e audaci ascese – ha commentato la giuria – sono state compiute in stile alpino: un buon mix di esplorazione di nuove vie e di agognate linee tentate anche più volte e mai realizzate prima”.

 

Il Piolet d’Or alla carriera-Premio Walter Bonatti, invece, sarà consegnato a Kurt Diemberger, austriaco classe 1932 e bolognese di adozione, unico alpinista vivente ad aver scalato in prima assoluta due Ottomila. Nell’albo d’oro succede allo stesso Bonatti, e a Reinhold Messner, Doug Scott e Robert Paragot.

Una menzione speciale, inoltre, è stata attribuita – “tanto per il carattere simbolico quanto per quello storico”– a  due “importanti ascensioni” compiute sulla parete sud-est del Cerro Torre, in Patagonia: a riceverla saranno il team composto dallo statunitense Hayden Kennedy e dal canadese Jason Kruk, che ha risalito la parete e tolto un gran numero delle protezioni piazzate da Cesare Maestri nel 1970 (la famosa “Via del compressore”) e quello formato dagli austriaci David Lama e Peter Ortner, che ha compiuto pochi giorni dopo la prima ascensione in libera dell’itinerario.

Info: www.pioletsdor.com

 

 

Tags: , , , , , , , , , , ,