MENU

24 febbraio 2014

Alpinismo e Spedizioni · in evidenza · Mountain Blog · Alpinismo e Spedizioni · Bruno Zancristoforo · Certosa di Vedana · Ernani Faè · experience · Italo Zandonella Callegher · Lago di Vedana · Monte Peron · racconti · Sospirolo · Veneto · Alpinismo e Spedizioni · Vertical

ALPINISMO SUL MONTE PERON. Racconto di Italo Zandonella Callegher

ALPINISMO SUL MONTE PERON. CONTRIBUTO DI ITALO ZANDONELLA CALLEGHER

È un quadrilatero perfetto quello che si specchia nel Piave. Una figura geometrica tagliata a metà dalla riva del fiume.

La parte inferiore si tuffa nell’acqua, quella superiore svetta verso un incredibile cielo azzurro solcato da nuvole peregrine. È il Monte Peron, sentinella di Vedàna – lago e Certosa – e di Sospiròlo. Altezza 1486 metri soltanto. Modesto, ma non tragga in inganno. Le sue radici sono mille metri più in basso e la montagna presenta a sud un aspetto quasi orrido, colore grigio-giallo, quello della roccia importante. Come una montagna “seria”, insomma. La parete è concava e forma un cerchio quasi perfetto di roccia repulsiva e verticale con qualche isola di verde che gli alpinisti chiamano “verdura”. Impossibile ignorarla, specie per chi si accinge a percorrere l’agordino di cui rappresenta l’anticamera.

Il 29 settembre 1989 ebbi l’opportunità di intervistare l’ottimo alpinista bellunese e accademico del Cai, Bruno Zancristoforo, classe 1908, “scopritore” delle potenzialità alpinistiche del Peron…

VAI AL BLOG DI ITALO ZANDONELLA CALLEGHER PER L’APPROFONDIMENTO

Tags: , , , , , , , , , ,