MENU

28 gennaio 2008

Alpinismo e Spedizioni · Cult · Eventi · Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Cultura

“ALPINISTA, CERCATORE DI INFINITO” Le parole di Armando Aste dal convegno della XXX Ottobre di Trieste

Gerbino, Dalla Porta, Salsa e Godina - Fonte: Roberto FondaIl 19 gennaio scorso si è tenuto a Trieste l’annuale convegno organizzato dalla sezione CAI “XXX Ottobre” con la collaborazione del GISM, quest’anno con il titolo “Alpinismo: gioco, competizione, conoscenza“.
Con il presidente generale del CAI Annibale Salsa come moderatore, i relatori hanno approfondito da diversi punti di vista questi tre aspetti fondamentali dell’attività alpinistica così interdipendenti tra loro; nell’ordine si sono succeduti il giornalista Luciano Santin, l’alpinista Kurt Diemberger, il professor Walter Gerbino, Dante Colli vicepresidente GISM, l’alpinista Maurizio Giordani, il presidente del GISM e principale ispiratore del convengo Spiro Dalla Porta Xydias, e Giacomo Stefani presidente del Club Alpino Accademico Italiano.
Un’ampia relazione del convegno – a firma di Roberto Fonda – è stata pubblicata sul sito del GISM.

Riportiamo qui invece uno dei momenti più intensi del convegno, ovvero la lettura – qui di seguito in registrazione audio – che l’attrice Michela Cembran ha fatto del messaggio che Armando Aste ha scritto ed inviato per l’occasione, non potendo essere presente come molte altre volte in passato: con lucida e splendida sintesi affronta anch’egli i temi suggeriti dal titolo dell’incontro, buon ascolto!

Ascolta la riflessione di Armando Aste (lettura di Michela Cembran) >   [audio:http://www.mountainblog.it/audio/Cembran-Aste190108-2.mp3]