MENU

8 febbraio 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Walking · La Sportiva · Products & Corporate News

La Sportiva Olympus Mons Cube
è Gold Winner agli ISPO Awards

Copyright foto by Matteo Zanga

 

Dopo oltre 2 anni di studio e test sul campo ai piedi di Simone Moro e Tamara Lunger, La Sportiva presenta ufficialmente ad ISPO 2019 la nuova versione di uno dei più celebri scarponi da alpinismo himalayano estremo: OLYMPUS MONS CUBE, edizione aggiornata e rivista in ottica contemporanea di un classico dell’alpinismo proposto dall’azienda trentina nella sua primissima versione già nell’ormai lontano 2001.

La giuria di esperti del settore outdoor che assegna annualmente i prestigiosi ISPO AWARDS in varie categorie prodotto, ha quindi assegnato il premio di GOLD WINNER assoluto (5 i prodotti in totale che possono fregiarsi del riconoscimento) per la categoria “Mountaineering & Expedition Footwear” a La Sportiva, già vincitrice del premio in passato con i prodotti G2 SM e Batura, lanciati in collaborazione con l’alpinista italiano Simone Moro, tra i massimi utilizzatori e primo sviluppatore della categoria high-mountain dell’azienda della Val di Fiemme.

Non ho mai fatto mistero che il prodotto che più mi rappresenta sia da sempre Olympus Mons: lo scarpone d’alta quota che da quasi 20 anni è protagonista nelle scalate che portano l’alpinismo verso il futuro, camminando nel presente. – Afferma Moro.

Con Tamara Lunger nel febbraio 2018 abbiamo portato lo scarpone al limite in Siberia, nel luogo abitato più freddo del pianeta sulla Chersky Range, catena montuosa di 1500 km. Da lì la necessità di avere uno scarpone d’alta quota da utilizzare anche con gli sci da sci-alpinismo per le lunghe traversate. A questa montagna dovevamo approcciarci così: nessun mezzo meccanico o un’alternativa al cammino per l’avvicinamento. Lo sci era l’unico strumento che evitava di sprofondare nella neve. Da lì l’esigenza di coniugare la termicità dell’Olympus con la possibilità di fissarlo in maniera automatica sull’attacchino da skialp, affinchè noi potessimo procedere più velocemente ed in modo sicuro vero il nostro obiettivo. Ne è nato lo scarpone più versatile, sicuro e termico della storia dell’alpinismo. Il primo davvero pensato anche per le traversate.”

Ma in cosa si differenzia davvero la versione Cube dalla precedente Evo?Abbiamo lavorato su diversi aspetti della calzatura per renderla la più termica sul mercato, la più veloce ed efficace in termini di sistema di chiusura e la più versatile pensata anche per traversate artiche ed avvicinamenti alla cima con sci da alpinismo: un accorgimento ad oggi unico sul mercato” – dichiara Matteo Jellici, responsabile R&D La Sportiva.

Accanto ad una costruzione innovativa a doppia scarpetta interna che favorisce termicità e rapiditià di asciugatura, l’isolamento termico è accentuato dallo strato isolante Primaloft® Gold Aerogel posto nella soletta. La doppia chiusura che favorisce una perfetta tensione differenziata tra parte alta e parte bassa dello scafo è stata realizzata utilizzando due BOA® Fit System sui quali è possibili agire anche in condizioni estreme senza necessità di togliere i guanti in ambienti molto freddi. La leggerezza del prodotto è inoltre accentuata dall’utilizzo di una doppia mescola Vibram® Morflex e Vibram® Litebase.

Grazie a questi accorgimenti tecnici e all’aggiunta dell’inserto pin frontale che permette l’utilizzo dello scarpone con attacchi da sci alpinismo (solo parte frontale), Olympus Mons Cube è oggi tra i prodotti più termici e versatili oggi disponibili sul mercato e rappresenta lo stato dell’arte dei prodotti da spedizione come dichiarato dalla giuria che ha assegnato l’ISPO Award.

Si apre così un anno ricco di novità per La Sportiva, brand da sempre alla ricerca dei migliori prodotti per chi va in montagna. Innovazione, passione, tradizione, ricerca costante. Dal 1928.

Consulta a questo indirizzo ciò che l’azienda ha presentato ad ISPO.

INFO: La Sportiva

Comments are closed.