MENU

12 giugno 2020

Running · Events & Testimonial News

Luca Manfredi Negri e Mico Sport insieme per stabilire un nuovo record mondiale

Sabato 13 e Domenica 14 appuntamento con la “24 ore Up & Down Run” ad Aprica.

Questo weekend l’appuntamento è con lo sport e con la sfida di un nuovo record mondiale. In località Aprica si terrà la “24 ore Up&down Run” che vedrà impegnato il nostro atleta Luca Manfredi Negri nel tentativo di stabilire un nuovo record mondiale di dislivello positivo e negativo compiuto nell’arco di 24 ore.

Un’impresa incredibile dove l’élite-runner di livello nazionale e internazionale originario di Aprica e da oltre due anni ambassador ufficiale del Team Mico, sfiderà se stesso per raggiungere un risultato unico.

Performance in continua evoluzione è questo l’obiettivo e il claim che hanno in comune Mico Sport, azienda bresciana specializzata in capi tecnici sportivi al servizio della performance e l’ultra runner che questo weekend sarà impegnato in una sfida che profuma di record mondiale.

Una collaborazione proficua, iniziata circa due anni fa tra il brand bresciano e l’atleta e cresciuta nel tempo. La coppia vincente ha studiato, progettato e realizzato diversi capi tecnici ad hoc per ottimizzare al massimo le performance sportive.

L’idea di questo record è nata un po’ per caso durante il periodo di lockdown. Ho ripensato ad una delle mie ultime gare, l’Adamello Ultratrail, quando percorsi più di 11 mila metri di dislivello in poco più di 24 ore. Da quel momento ho pensato a quanti metri avrei potuto fare su un percorso studiato ad hoc, fatto solo di salite e discese, pensando solo ai metri di dislivello percorsi” afferma Luca Manfredi NegriMi sento pronto ed allenato, carico per questa nuova sfida”.

Un weekend che si prospetta una vera e propria full immersion di emozioni in quanto potrebbe essere il primo evento post pandemia da Coronavirus ed il primo vero appuntamento della stagione estiva.

Mico Sport conosce e supporta i suoi sportivi e insieme da sempre puntano a raggiungere performance importanti come quella che sabato cercherà di raggiungere il nostro Luca.

LA PROVA

Tentativo di record mondiale di dislivello positivo e negativo compiuto nell’arco di 24 ore. Il percorso si snoderà interamente sulle piste da sci di Aprica, esattamente sulla pista N (ex pista C), con culmine della salita all’arrivo della funivia del Palabione, a metri 1700, e discesa verso il paese in piazza Palabione. Sarà un weekend di sport e di semplici passeggiate, dove le famiglie e i turisti (sempre decreti permettendo), potranno camminare sul percorso vedendo passare l’atleta, ogni 40’ minuti circa, incoraggiandolo e trasmettendogli l’energia giusta per il proseguimento dell’impresa.

24 h Up&Down Aprica

L’EVENTO

Viste le condizioni meteo non proibitive è confermato il primo evento della stagione estiva in Valtellina e soprattutto ad Aprica. L’evento, denominato 24h Up&Down Aprica, sarà il primo tentativo italiano di record del Mondo di dislivello positivo e negativo. Il vecchio record di 15467 metri è stato migliorato il fine settimana scorso in Finlandia da un Ultra Runner di nome Juha Jumisko, che è riuscito a completare incredibilmente 16054 metri in salita.

IL PERCORSO

Per superare il record di 16054 metri Luca Manfredi dovrà compiere poco più di 32 ascese lungo la pista C del Palabione ad Aprica, lunga esattamente 2,1 km e con dislivello di 500 metri esatto.
La Pista C dove si svolgerà l’impresa parte da Piazza Palabione, dove verrà allestita la zona partenza e arrivo, e si conclude in zona Malga Palabione, arrivo funivia, su un sentiero largo molto ripido della pendenza media del 23,8%.

LA GIORNATA

L’evento avrà inizio ufficiale alle 10 di mattina di sabato 13 giugno ad Aprica in Piazza Palabione, e proseguirà per tutte le 24 ore quando Luca continuerà nel suo intento di salire e scendere più volte possibile dal Palabione. In Piazza sarà allestita un’area di “attesa” con speaker, musica, interviste, aneddoti, live streaming e altro per intrattenere il pubblico che sarà lì ad aspettare l’ultra runner all’incirca ogni 40/45 minuti. In quota a Malga Palabione sarà invece allestita un’area ristoro, dove Luca potrà contare sul supporto di amici e fan che saranno pronti a dar la carica necessaria per raggiungere il record. Sarà possibile seguire sui social l’impresa attraverso dirette streaming e aggiornamenti ogni ora.

IL RECORD

Per completare l’impresa saranno necessari poco più di 32 giri, che sul percorso scelto da Luca corrispondono a 134 km, dei quali 67 di salita al 24%. Ogni giro da 4,2 km dovrà essere completato ad una media di 45 minuti, ovvero circa 33/34 minuti in salita per giro. Questo significa che si troverà col naso all’insù per più di 18 ore. Per i più tecnici di questi dati l’ascensione media oraria dovrà essere intorno ai 900 m/h. Aldilà dell’esito del tentativo di record davvero arduo da raggiungere si prospettano quindi ad Aprica due grandi giornate di tifo e di sport, dove i turisti, gli aprichesi e gli sportivi della Valle e non solo sono chiamati ad essere la componente aggiuntiva di questa impresa, che comprende aspetti fisici e mentali fuori dal comune. Per questo Luca invita tutti ad Aprica il 13 Giugno, rispettando le distanze di sicurezza, per incitarlo e spronarlo verso il suo obiettivo e il suo sogno.

Si ringraziano i partner dell’evento: Comune di Aprica – Mico Sport – Brooksrunning – Buff Official – Camelbak – Farmacia dello Sportivo Temu’ – Monza Marathon Team – Df Sport Specialist.

INFO: Mico Sport

Comments are closed.