MENU

8 giugno 2015

Ambiente e Territorio · daniza · experience · orso · Provincia Autonoma di Trento

COME COMPORTARSI QUANDO SI INCONTRA MAMMA ORSA: ce lo spiega la Provincia Autonoma di Trento

orso

“La convivenza fra uomo e orso è possibile, a patto che si rispettino alcune semplici regole di comportamento”, ce lo ricorda la Provincia Autonoma di Trento, che ha recentemente informato della presenza in Trentino di sette nuove cucciolate monitorate dai forestali nel Gruppo di Brenta e della Paganella, per un totale di 12-13 cuccioli. Nell’ultimo anno, alcuni episodi di cronaca hanno innescato polemiche e perplessità sulla gestione del progetto “Life Ursus” che, oltre al ripopolamento dei boschi trentini con i plantigradi, ha portato ad alcune situazioni di difficile gestione.

La Provincia Autonoma di Trento, ad ogni modo, ha diffuso una lista di regole da seguire nel caso vi troviate davanti ad un orso. “Generalmente, quando si incontra un orso, la cosa più importante è mantenere la calma. La reazione più comune di un orso quando si accorge delle presenza umana è di abbandonare la scena. In altri casi l’orso si alza sulle zampe posteriori. Non si tratta di una postura aggressiva, ma di un suo modo per osservare meglio i dintorni”. Ecco alcune regole da seguire:

• Non lasciare mai cibo o rifiuti organici a disposizione dell’orso
• In caso di avvistamento a distanza, non avvicinarsi
• In caso di incontro ravvicinato, non correre o muoversi con concitazione, allontanarsi lentamente
• Segnalare per tempo la propria presenza facendo del rumore
• Nel caso un orso mostri chiari segni di aggressività rimanere fermi con atteggiamento passivo
• Tenere i cani al guinzaglio
• Comunicare eventuali segni di presenza chiamando il 335/7705966
• Per le emergenze chiamare il numero 115

Per approfondire: http://www.orso.provincia.tn.it/

Scarica qui il pdf

Tags: , , ,