MENU

20 novembre 2017

Ski · Ambiente e Territorio · Italia · Trentino Alto Adige · Tre Cime Dolomiti

Tre Cime Dolomiti, dove lo sci di fondo è di casa

Foto di H.Wisthaler

La zona delle Tre Cime, con i suoi 200 km di piste perfettamente battute e collegate fra loro nel meraviglioso paesaggio dolomitico, è il paradiso di tutti gli amanti dello sci di fondo.

I comuni di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies fanno parte del Dolomiti Nordicski, il carosello per lo sci di fondo più grande d’Europa con 1.300km di piste (tutte tracciate con GPS) che si snodano in 12 regioni delle Dolomiti e che offrono percorsi adatti sia ai principianti che ai più esperti.

Piste adatte davvero ad ogni livello di esperienza, come la pista d’altura Prato Piazza, su un’altitudine di 2.000 m, la pista in Val di Landro, che permette di ammirare le Tre Cime in tutta la loro bellezza, e anche escursioni più semplici scegliendo le piste presenti a Sesto e in Val Fiscalina. E infine, per un’esperienza un po’ diversa dal solito c’è lo sci di fondo notturno disponibile dalle 18 alle 20 presso la Nordic Arena di Dobbiaco.

Varia la difficoltà, ma la natura regna incontrastata in ogni pista! Nella zona delle Tre Cime, gli appassionati di sci nordico godono di scorci inconfondibili e unici nel loro genere: immersi nella splendida cornice del Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies, gli anelli per lo sci di fondo si trovano a diverse altitudini e rendono questo sport un’avventura unica.

Fotoshooting TM Hochpustertal. Langlauf Platzwiese

Per esempio, lo stadio di sci da fondo della Nordic Arena di Dobbiaco, oltre ad offrire piste omologate FIS con vari livelli di difficoltà, spesso utilizzate come circuiti d’allenamento per squadre internazionali, è il punto di partenza di itinerari i cui nomi si ispirano ad atleti olimpici del passato: “Albert” (1,4 km), “Saskia” (5,3km), “Nathalie” (5,6 km), “Ole” (4,2km) e “Stephanie” (3,9km). Chi invece preferisce migliorare la tecnica seguendo le istruzioni degli esperti può contare sulle numerose scuole di sci e noleggiare l’attrezzatura più adatta nelle strutture partner sul territorio.

Per trascorrere una vacanza invernale perfetta nella zona delle Tre Cime è possibile acquistare uno skipass unico con il quale percorrere tutti i sentieri della zona, grazie ad un tariffario uniformato (tessera giornaliera 8€, tessera settimanale 30€, tessera stagionale 70€; Dolomiti Nordicski – ticket validi in tutte le 12 regioni: tessera settimanale: 35€; tessera stagionale: 90€), e scegliere tra le tante strutture associate del Dolomiti Nordicski presenti che offrono servizi dedicati ai fondisti, oltre a consigli sulle piste più belle e – a volte – meno conosciute delle Dolomiti.

IL CONSIGLIO: A disposizione di tutti gli ospiti, l’HOLIDAYPASS consente di viaggiare – durante la stagione invernale 2017/18 – in tutta comodità e senza alcun limite sugli skibus di tutta la Val Pusteria e su tutti i mezzi di trasporto pubblico (treni regionali inclusi) in tutto l’Alto Adige e fino a Cortina (esclusi pullman di Cortina Express), oltre allo Ski Pustertal Express che da Plan de Corones arriva nel comprensorio sciistico Tre Cime Dolomiti e viceversa in soli 40 minuti. Gli ospiti che scelgono strutture partner dell’associazione turistica locale ricevono gratuitamente il biglietto dal proprio albergatore.

GLI EVENTI: I veri appassionati di questo affascinante sport possono anche assistere alle tante competizioni invernali che hanno luogo nei cinque comuni: si parte il 16 dicembre 2017 con il FIS CROSS COUNTRY WORLD CUP presented by VIESSMANN a Dobbiaco che prevede due gare femminili da 10km e una gara maschile da 10km + 15km tecnica libera.
si continua con l’anno nuovo,
il 13 gennaio 2018, con la 41° edizione della Pustertaler Ski-Marathon che si svolge su un percorso di 60 km da Braies fino a Sesto, e si finisce il 3 febbraio 2018 con l’attesissima Gran Fondo Dobbiaco-Cortina di 50 km.

Foto di H.Wisthaler

I PACCHETTI DEDICATI ALLO SCI NORDICO Il pacchetto Speciale Fondo sulle tracce dei campioni nel paradiso del fondo della regione dolomitica delle Tre Cime, valido dal 31 gennaio al 4 febbraio e dal 7 all’11 marzo, permette di soggiornare nella zona delle Tre Cime 4 notti al prezzo di 3 e comprende:

  • 4 tessere giornaliere Tre Cime Dolomiti
  • Brochure “L’avventura dello sci di fondo nelle Dolomiti
  • Itinerario “Sulle tracce del Tour de Ski” in compagnia di un maestro

Il pacchetto Speciale Fondo sulle tracce dei campioni nel paradiso del fondo della regione dolomitica delle Tre Cime, valido dal 27 gennaio al 3 febbraio e dal 3 al 10 marzo, permette di soggiornare nella zona delle Tre Cime 7 notti al prezzo di 6 e comprende:

  • Tessera settimanale Tre Cime Dolomiti
  • Brochure “L’avventura dello sci di fondo nelle Dolomiti”
  • Corso per migliorare la tecnica sulla pista d’altura a Prato Piazza
  • Itinerario “Sulle tracce del Tour de Ski” in compagnia di un maestro.

Il pacchetto Pustertaler Ski-Marathon, valido 6 notti dall’8 al 14 gennaio oppure 3 notti dall’11 al 14 gennaio, comprende:

  • 2 tessere giornaliere Tre Cime Dolomiti (per 3 notti) o tessera settimanale Tre Cime Dolomiti (per 6 notti)
  • Biglietto (valido 2 ore e mezza) presso l’area sauna dell’Acquafun di San Candido
  • Gita con la slitta trainata dai cavalli
  • Libera scelta del blocco di partenza
  • Merenda presso il rifugio Lachwiesen (valido per 6 notti).

INFO: Tre Cime Dolomiti