MENU

3 giugno 2012

Ristoranti · Asparagi · Calamari · Capretto · rabarbaro · Ravioli · San Michele Appiano · Sogliola

Il ristorante segreto

-Ho appena parlato con Fede.
Mi ha detto che a Pasqua sei stata a pranzo in un posto fantastico.
Allora? Racconta!-

Eh si, effettivamente a Pasqua sono stata a pranzo in un posto fantastico.
E’ pure passato un bel po’.
Ma mi ricordo tutto.

Ricordo la congruenza tra il ristorante ed il paese che lo ospita, San Michele Appiano.

Ricordo l’ingresso.
E la minuzia per i dettagli.

E ricordo i piatti.

Il pane. Croccantissimo.
In particolare le bombette.

Il benvenuto.
Che già ti fa capire il livello ma soprattutto lo stile dello chef.

L’insalata di foglie di calamari mediterranei.

I ravioli al “Schuttelbrot” con formaggio di malga su salsa all’erba cipollina e speck di contadino.

La variazione di sogliola.
Involtino -Fritta – Rosolata.
In questo piatto emerge un’erbetta fuoriclasse.
Barba di frate. Acidula, gustosa, leggera.

Il capretto nostrano al forno, purea di aglio orsino, patate e asparagi bianchi fritti.
Combinazione davvero interessante.
Da riflettere soprattutto sugli asparagi fritti. E sulla loro panatura superba.

Il sorbetto yogurt, menta e gelatina di camomilla.

Il cannolo al rabarbaro con cioccolata bianca su tartare di fragole.

Piatti  semplici. Ma ricercati.
Piatti dove la materia prima vince. Su tutto.
Piatti dove la bravura dello chef si inserisce senza invadere.

Herbert e Margo mi hanno regalato un percorso ricco. Ma non eccessivo.
Caratterizzato da un grande equilibrio.
Senza dover rinunciare alla rotondità, alla morbidezza e alla golosità del cibo.

Il consiglio: pranzare all’aperto. Per gustare non solo i piatti. Ma anche tutto l’ambiente circostante.

Ristorante Zur Rose
Via Josef Innerhofer 2
San Michele Appiano BZ
Tel. 0471 662249
info@zur-rose.com
www.zur-rose.com

Tags: , , , , , ,