MENU

30 ottobre 2014

Climbing · Guide · Mountain Book · arrampicata · arrampicata con spit · arrampicata in fessura · arrampicata trad · experience · Fabrizio Manoni · falesia Balma 1 · falesia di Balmanolesca · falesie Trad di Cadarese e Yosesigo · guide · Lago Maggiore · Maurizio Pellizzon · Ossola Rock · Paolo Stoppini · Sempione · Val d'Ossola · Val Formazza · Versante Sud · Climbing · Vertical · Versante Sud · Guide e Manuali

OSSOLA ROCK. Spit e Trad dal Lago Maggiore al Sempione

320px-ossolarock-coverOSSOLA ROCK. GUIDE ALL’ARRAMPICATA A SPIT E TRAD DAL LAGO MAGGIORE AL SEMPIONE, VALLI ANTIGORIO E FORMAZZA

E’ in libreria la terza edizione di “Ossola Rock” (Versante Sud edizioni), guida di riferimento per le falesie in Ossola.

Questa volta è stato preso in esame solo il territorio dal Lago Maggiore al Sempione, tralasciando la Val Sesia, viste le molte novità. Il lavoro è stato allargato alle vie multi-pitch in montagna comprendendo pareti come il Mittelruck. Le grosse novità solo le due falesie Trad di Cadarese e Yosesigo, la prima soprattutto, diventata un must per l’arrampicata in fessura, nonché la più grande in Europa.

Ricompare, grazie alla sua totale riattrezzatura, la falesia storica di Balmanolesca (Balma 1) e vengono descritti anche alcuni luoghi tralasciati nella precedente edizione per espresso desiderio dei chiodatori.

GLI AUTORI

Fabrizio Manoni, guida alpina e alpinista polivalente ha al suo attivo una notevole serie di imprese sulle Alpi come il concatenamento dei Pilastri del Tacul e la Nord del Cervino in 4 ore, entrambe in solitaria. Ha partecipato a numerose spedizioni extraeuropee realizzando nuove vie: nelle Ande sull’Allpamajo e sul Nevado Copa, per la quale ha vinto il premio “Consiglio” e in Himalaya sullo Shivling. Ha salito il Makalu senza ossigeno e ha sfiorato la cima dell’Everest, sopravvivendo a un bivacco all’adiaccio a 8600 metri di quota.

Maurizio Pellizzon, membro del CAAI, dopo solo due anni di arrampicata ha già salito alcune big-wall nello Yosemite. Da allora la sua passione lo ha portato a percorrere sulle Alpi difficili itinerari di roccia e di ghiaccio. Esploratore e grande chiodatore di falesie nonché apritore di itinerari sulle montagne ossolane e non solo, si è fatto conoscere per le sue vie “plaisir” perfettamente attrezzate e apprezzate per l’intuito e la bellezza.

Paolo Stoppini, dopo esser diventato guida alpina, inizia un percorso di ricerca verso forme di alpinismo esplorativo. Sulle montagne di casa sale in prima invernale la Direttissima al Mittelruck, Nuovo Millenio alla Rossa e recentemente l’Urlo Della Poiana sul pizzo Pioda. L’alpinismo esplorativo lo porterà a seguire il proprio intuito in nuove aperture oltre che su numerose pareti ossolane in parte ancora inviolate, anche su alcune grandi montagne del mondo: dalla Turchia, al Perù, al Mali.

 

OSSOLA ROCK
Autori: F. Manoni, M. Pellizzon, P.Stoppini
Editore: Versante Sud, Milano – 2014
Pagine: 399, con foto e schizzi in b/n e a col.
Prezzo di copertina: 30.00 €

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,