MENU

7 giugno 2012

Alpinismo e Spedizioni · Nansen Amundsen 2011 · Ambasciata di Norvegia in Italia · centri di accoglienza · Centro di Accoglienza internazionale · experience · Fridtjof Nansen · Passaporto Nansen · UNGCR · Villaggio Nansen · Alpinismo e Spedizioni · Vertical

PROGETTO "VILLAGGIO NANSEN" In Italia, il primo centro di accoglienza ispirato all'esploratore Fridtjof Nansen

Il 22 giugno 2012 sarà intitolato Villaggio Nansen“,  la struttura di accoglienza internazionale “Le Saline” creata da Perigeo Onlus.
Villaggio Nansen in onore all’esploratore polare norvegese Fridtjof Nansen, creatore del Passaporto Nansen e fondatore dell’UNHCR Organismo di solidarietà dell’ONU.
L’Ambasciata di Norvegia in Italia ha dato il suo patrocinio all’iniziativa.

Perigeo Onlus è diretta da Gianluca Frinchillcci, già Direttore del Museo Geografico polare di Fermo Silvio Zavatti, con cui Circolo Polare ha collaborato sin dall’inizio al fine della creazione e rafforzamento del progetto Carta dei Popoli Artici.

Il Villaggio è operativo da circa un anno e occupa, in comodato d’uso, antichi edifici del Centro Termale “Le Saline”, ubicati nel comune di Penne San Giovanni sulle colline marchigiane, all’interno delle provincie di Fermo e di Macerata.
Gli edifici principali sono tre: Centro di Accoglienza, Luogo di incontro e uffici, futuro luogo di creazione e ritrovo collettivo e sono immersi un un ampio bosco che si sviluppa su un tereno collinare. Vi sono presenti già un notevole numero di profughi povenienti dall’Africa, specie dopo il conflitto interno alla Libia.

Il Circolo Polare ha raggiunto un accordo con Perigeo per sostenere il Villaggio Nansen e per dare maggiore impulso agli obiettivi e ai lavori della Carta dei Popoli Artici, ideata da Gianluca Frinchillucci con il coinvolgimento di Aldo Scaiano, Davide Peluzzi, Laura Bacalini, Enrico Mazzoli, Ottorino Tosti e Gabriella Massa.

In particolare:

– Ripresa delle finalità della Carta dei Popoli Artici;
– Creazione di un punto di riferimento culturale finalizzato alla cooperazione e solidarietà internazionale;
– Creazione di un Bosco degli Esploratori: una struttura informativa all’interno dell’area boschiva sugli esploratori polari ed esploratori in generale;
– Creazione di una Foresta dei Giusti, in collaborazione con GARIWO. Si ricorda che Fridtjof Nansen è un Giusto tra i giusti, con un albero a Erevan e Gerusalemme.
– Crazione di un network con diverse strutture polari.

Aldo Scaiano è delegato dal Circolo Polare per seguire le diverse fasi di lavoro.

Tags: , , , , , , ,