MENU

10 luglio 2018

Alpinismo e Spedizioni · Freestyle e Freeride · Ski · Vertical · Resto del Mondo

Andrzej Bargiel abbandona il GII e raggiunge il K2 con la sua squadra

Andrzej Bargiel e il team K2 Ski Challenge. Fonte: A.Bargiel/facebook
Foto: Marek Ogień

Dopo 9 ore di cammino, Bargiel è giunto al K2, l’obiettivo principale della sua spedizione

L’alpinista e sciatore polacco Andrzej Bargiel ha abbandonato la sua spedizione al Gasherbrum II (8.035 m) a causa delle cattive condizioni meteo che hanno impedito a lui e al suo team di raggiungere il Campo II (6.500 m).

Dopo aver lasciato il massiccio del Gasherbrum e dopo 9 ore di cammino, la squadra ha raggiunto il K2, il loro obiettivo principale.

Andrzej Bargiel, Spedizione K2 Ski Challenge 2018. Foto: Marek Ogień Fonte: A.Bargiel/facebook

 

Secondo i portatori di alta quota e gli alpinisti locali che accompagnano il gruppo, “non si è mai vista cadere così tanta neve negli ultimi 20 anni”.

Ora l’obiettivo del polacco, è compiere la prima discesa integrale con gli sci del K2, dopo averne raggiunta la cima, un’impresa mai riuscita a nessuno.

Del team fanno parte Janusz Gołąb, Marek Ogień, Piotr Pawlus e il fratello minore di Andrzej, Bartosz Bargiel, oltre a due sherpa nepalesi e due portatori pakistani d’alta quota.

K2 Ski Challenge 2018. Foto: Marek Ogień
Fonte: A.Bargiel/facebook

Ulteriori informazioni sulla spedizione