MENU

24 maggio 2018

Ambiente e Territorio · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Trentino Alto Adige

Bollettino valanghe transfrontaliero Tirolo-Alto Adige-Trentino, in funzione dal prossimo inverno

Fonte: Ansa

Il bollettino sarà in italiano, tedesco e inglese

Con il prossimo inverno entrerà in funzione per la prima volta un bollettino valanghe transfrontaliero per il Tirolo, Alto Adige e il Trentino.

Ad annunciarlo i tre governatori Günther Platter, Arno Kompatscher e Ugo Rossi durante un incontro a Castel Presule. Il progetto “Albina” dell’Euregio prevede che quotidianamente venga diramata una panoramica complessiva del pericolo valanghe a nord e a sud del Brennero. Il bollettino sarà in italiano, tedesco e inglese.

Il progetto

“Albina” nasce con l’obiettivo di mettere a disposizione degli appassionati di sport ed escursioni invernali un unico bollettino valanghe aggiornato quotidianamente. “Con questo innovativo progetto nasce il primo esempio, a livello di mondiale, di bollettino valanghe transfrontaliero a frequenza giornaliera”, commentano entusiasti i tre governatori Günther Platter, Arno Kompatscher e Ugo Rossi.

Il progetto, che verrà portato a termine nel 2018, è realizzato dai Servizi Prevenzione valanghe dei tre territori, coordinati dall’Ufficio dell’Euregio, e vede la partecipazione  dell’Istituto di geografia e ricerca regionale dell’Università di Vienna.

Il lavoro principale sarà quello di mettere in rete i tre Servizi Prevenzione valanghe. Dopo una prima approfondita analisi degli attuali sistemi si definiranno le procedure tecniche per la redazione del bollettino unico, con una particolare attenzione alla realizzazione grafica.