MENU

7 novembre 2018

Ambiente e Territorio

Cambiamenti climatici. Una missione per salvare la “memoria dei ghiacciai”

Fonte: Ansa

La spedizione “Ice Memory” è stata lanciata dal CNR e dall’Università di Venezia. Prima fase sul Grand Combin

E’ iniziata dai 4200 metri del ghiacciaio del Grand Combin, al confine tra Svizzera e Italia, la corsa contro il tempo per mettere al sicuro la ‘memoria’ dei ghiacciai italiani alpini e appenninici, i ghiacci europei più minacciati dai cambiamenti climatici.

Si tratta della missione “Ice Memory”, lanciata dal Cnr e dall’Università Ca’ Foscari di Venezia. E’ una sfida contro il tempo per salvare gli archivi climatici minacciati dal global warming, estraendo e portando poi in Antartide carote di ghiaccio.

Le prossime spedizioni riguarderanno il Monte Rosa, la Marmolada, il Montasio e il Calderone. La missione di ricognizione sul Grand Combin organizzata dai glaciologi di Cnr e Ca’ Foscari dirà in quale punto del ghiacciaio sarà possibile estrarre, in una prossima spedizione, la carota di ghiaccio più profonda, capace quindi di raccontare secoli di storia del clima.

Fonte