MENU

16 aprile 2018

Boulder · Climbing · Vertical · Europa

Coppa del Mondo di arrampicata 2018. A Meiringen vincono Jernej Kruder e Miho Nonaka nel boulder

Podi Men e Women nel boulder a Meiringer. Foto: Eddie Fowke/IFSC

Il Giappone conquista tre medaglie e la Slovenia piazza due atleti sul podio alla prima tappa della stagione 2018 di Coppa del mondo IFSC, dedicata al Bouldering

Meiringen, in Svizzera, ha ospitando nel fine settimana il suo terzo evento di Coppa del Mondo IFSC. Le stelle di Bouldering e le stelle nascenti non hanno deluso, regalando momenti emozionanti fino alla fine.

Dopo essere salito sul suo primo podio di Coppa del Mondo IFSC lo scorso anno a Nanjing, il 27enne Jernej Kruder ha conquistato a sorpresa il top, questo fine settimana, precedendo il giapponese Tomoa Narasaki e il russo Aleksei Rubtsov. Solo sesto il sudcoreano Jongwon Chon, detentore della Sfera di Cristallo. Michael Piccolruaz è stato l’unico italiano ad accedere in semifinale e ha chiuso in ventesima posizione. Gabriele Moroni 27esimo.

Jernej Kruder. Foto: Eddie Fowke/IFSC

4 le finaliste femminili in sfida per il podio: la campionessa della stagione di Combinata Janja Garnbret (SLO), Akiyo Noguchi (JPN) e Miho Nonaka. Ad avere la meglio, la 20enne giapponese Miho Nonaka, già seconda in classifica generale due anni fa, è riuscita a spuntarla sulla slovena Garnbret, stella della lead. Terzo posto per l’altra nipponica Akiyo Noguchi. Solo sesta la britannica Shauna Coxsey,  detentrice della Sfera di Cristallo. L’unica italiana ad accedere alle semifinali è stata la 19enne Giorgia Tesio.

Le classifiche