MENU

12 dicembre 2018

Ski · Ski Race e Nordic Ski · Resto del Mondo

Coppa del Mondo di sci di fondo: a Davos, esordio di 5 giovani azzurri e rientro di Pellegrino e Laurent

Federico Pellegrino e Greta Laurent. Fonte: fisi.org

Novità nel team azzurro che parteciperà alla tappa di Coppa del mondo di sci di fondo in programma nel weekend a Davos

I giovani Giacomo Gabrielli, Michael Hellweger,  Stefan Zelger e Alice Canclini e Anna Comarella tra le donne, faranno il loro esordio stagionale nella Coppa del Mondo di sci di fondo che si disputerà a Davos (Svizzera) nel prossimo fine settimana (15-16 dicembre 2018).

I tre ragazzi e Alice Canclini sono convocati per la gara Sprint, con Zelger che parteciperà anche alla 15 km in tecnica libera, mentre la Comarella disputerà soltanto la prova distance, la 10 km femminile in tecnica libera.

Saranno quindici gli atleti italiani a Davos

A Davos ci saranno 15 azzurri: otto uomini e sette donne, e rispetto a Beitostoelen le novità non riguardano soltanto il debutto dei giovani, ma anche  i rientri di Federico Pellegrino e Greta Laurent.

Ricordiamo che a Lillehammer Pellegrino aveva vinto la sprint in tecnica libera dopo la nona posizione di Ruka nella sprint in tecnica classica.

Gare e programmazioni Tv

Sprint (sabato 15 dicembre, qualificazioni ore 11, finali ore 13:30, diretta tv Raisport ed Eurosport 2)
Uomini: Mirco Bertolina (1991), Francesco De Fabiani (1993), Giacomo Gabrielli (1996), Michael Hellweger (1996), Federico Pellegrino (1990), Stefan Zelger (1995)
Donne: Elisa Brocard (1984), Alice Canclini (1994), Ilaria Debertolis (1989), Greta Laurent (1992), Lucia Scardoni (1991)

Distance (domenica 16 dicembre, ore 9.30 10 km TL femminile, ore 11.30 15 km TL maschile, diretta tv Eurosport 2, differita Raisport ore 17.10)
Uomini: Mirco Bertolina (1991), Francesco De Fabiani (1993), Stefano Gardener (1990), Federico Pellegrino (1990), Giandomenico Salvadori (1992), Stefan Zelger (1995)
Donne: Elisa Brocard (1984), Anna Comarella (1997), Ilaria Debertolis (1989), Sara Pellegrini (1986), Lucia Scardoni (1991)

Fonte