MENU

11 settembre 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Denis Urubko conferma: “Broad Peak e forse K2 in inverno”

Denis Urubko. Fonte: www.spotkania.zakopane.pl

L’alpinista rivela i suoi piani per il prossimo inverno

La prima salita invernale del Broad Peak è stata compiuta dai polacchi Maciej Berbeka, Tomasz Kowalski, Adam Bielecki e Artur Małek. Il team,  guidato da Krzysztof Wielicki,  raggiunse la vetta il 5 marzo 2013.

Secondo i parametri di Denis Urubko,  la salita  non è da ritenersi un’invernale,  pertanto il russo ha deciso di tornare su questo ottomila per essere il primo a raggiungere la vetta a febbraio, o forse anche prima. Con il tempo che gli resterà, tenterà il K2? Sembra proprio di sì…

Durante il Mountain Film Festival a Zakopane, Denis Urubko ha ammesso che K2 è una montagna molto importante per lui e ha rivelato i suoi piani per il prossimo inverno. Oltre al Broad Peak,  Urubko avrà anche il permesso per il K2.  In caso di successo sul Broad Peak, sarà acclimatato, e se il tempo sarà buono e avrà il partner giusto, andrà al K2. Denis ha anche sorpreso con una dichiarazione inaspettata: “Dopo questo viaggio intendo concludere la mia avventura sulle montagne più alte e arrampicarmi solo su roccia.”

Il partner di Denis in questa spedizione sarà probabilmente Don Bowie che salirà sul Broad Peak con lui, ma non è ancora certo se l’americano lo accompagnerà anche al K2, o se Denis proseguirà con uno degli alpinisti di altre spedizioni che quest’ inverno  opereranno sul K2.

Fonte