MENU

19 marzo 2019

Enrico Lovato sale il suo primo 9a

Enrico Lovato su “Sid Lives” (9a), Arco. Foto: Lorenzo Rossato

Enrico Lovato ripete “Sid Lives” nella falesia di Nago

“Questa via apre un nuovo capitolo nella mia vita di climber, sono troppo felice ed eccitato per questo risultato. Grazie a tutte le persone che mi hanno supportato e creduto nel mio primo 9a”, scrive Lovato sul suo instagram.

La ripetizione di “Sid Lives” (9a), secondo quanto raccontato dallo stesso Lovato, nasce su consiglio di un amico:

“Due settimane fa un mio caro amico mi ha convinto a provare una via corta e boulderosa gradata 9a nella falesia di Nago, vicino ad Arco. La via consiste in una sezione di 8b boulder seguita da un 7b senza alcun riposo tra le due sezioni. Nella prima sessione di tentativi ho capito tutti i movimenti e già dopo la seconda sessione ho iniziato a cadere in alto. Al sesto giorno di tentativi ho finalmente vinto la battaglia mentale contro questo intenso tiro di corda, la cosa strana è che non ho mai salito un 8c+, di solito non mi piacciono le vie lunghe e di resistenza e considerando che amo il bouldering ho trovato questa via molto simile al mio stile di arrampicata, quindi non ho dato molta importanza al grado. Penso che gli allenamenti basati sulla forza massimale, usando il moonboard e il trave, siano stati fondamentali per raggiungere l’obiettivo“.

La via di arrampicata sportiva è stata liberata da Gabriele Moroni nel 2015.