MENU

9 agosto 2019

Alpinismo e Spedizioni · Freestyle e Freeride · Ski · Vertical · Resto del Mondo

Everest Ski Challenge! Andrzej Bargiel in partenza per la sua nuova sfida

Fonte: Andrzej Bargiel/Instagram – Everest Ski Challenge

Il polacco partirà  per Kathmandu il 25 agosto. Obiettivo della sua nuova spedizione in Himalaya è scalare e scendere con gli sci dalla vetta della montagna più alta del mondo senza utilizzare l’ossigeno supplementare

Il 25 agosto prossimo, a poco più di un anno dall’incredibile successo del progetto K2 Ski Challenge, Andrzej Bargiel partirà con il suo team per Kathmandu per l’ultimo viaggio  del progetto Hic Sunt Leones, che dal 2013 vede Bargiel scendere con gli sci dalle  vette più alte della Terra. Lo scopo della spedizione Everest Ski Challenge di quest’anno è scalare  e scendere con gli sci dal Monte Everest, senza ossigeno supplementare.

La discesa dell’Everest (8848 m) è una vera sfida. Il polacco vuole dimostrare che è possibile compiere la discesa con gli sci anche sul tetto del mondo. Non è la prima volta che l’imprea viene tentata: nel 1996, Hans Kammerlander raggiunse la cima senza usare ossigeno supplementare e realizzò una discesa (staccando gli sci per quasi 1000 metri di dislivello per carenza di neve). Fu Davo Karničar a compiere la prima discesa integrale  (senza staccare gli sci) nel 2000. Lo sloveno, tuttavia, utilizzò l’ossigeno supplementare. Se Andrzej Bargiel riuscisse nel suo obiettivo, diverrebbe il primo  a scendere con gli dall’Everest senza far uso di ossigeno supplementare.

Andrzej Bargiel sul ghiacciaio dopo la storica discesa con gli sci dal K2 (foto: Marek Ogień)

Il periodo scelto, non è casuale: durante l’autunno non ci sono altre spedizioni impegnate sull’Everest a causa delle copiose nevicate; queste sono invece le condizioni migliori per sciare. La spedizione durerà circa cinque settimane mentre il tentativo (scalata e discesa dalla vetta con gli sci) è programmato per la fine di settembre 2019.

Questo ultimo progetto,  intende anche sensibilizzare  l’opinione pubblica sui temi legati al cambiamento climatico e all’inquinamento ambientale, i cui effetti non risparmiano le montagne più alte del mondo. Allo stesso tempo, l’intento è dare risalto alla bellezza selvaggia dell’Himalaya,  una regione unica.

Video dell’ultima impresa compiuta da Bargiel – K2 Ski Challenge