MENU

8 agosto 2017

Alpinismo e Spedizioni · Climbing · Vertical · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Veneto

Federica Mingolla ripete “Chimera Verticale” e “Specchio di Sara” in Dolomiti

Federica Mingolla su “Chimera Verticale”, Civetta. Foto: Francesco Rigon

L’estate di Federica Mingolla in Dolomiti

La climber torinese Federica Mingolla il 2 agosto ha salito la sua prima via in Civetta: Chimera Verticale(IX, 600 m + lo zoccolo), aperta in Dolomiti da Alessandro Baù, Daniele Geremia, Alessandro Beber e Luca Matteraglia nel 2007.
Lo ha comunicato sui social con questo post: “La mia prima via su questa montagna non poteva essere che così, S T U P E N D A !! È da tempo che non venivo messa alla prova così tanto, solo le dolomiti sanno farlo.” Con lei, Francesco Rigon.

E domenica 6 agosto, Federica ha realizzato un’altra salita di successo,  ripetendo la via Specchio di Sara, a Punta Ombretta, in Marmolada, aperta da Maurizio Giordani e Rosanna Manfrini nel 1988.
Scrive Mingolla: “Un’altra bellissima salita che posso archiviare con l’entusiasmo di essere riuscita a superarla tutta da capocordata onsight.Grazie al mio compagno @enricofedolfi che con coraggio ha scelto questa via come battesimo su questa parete !!”.

Federica Mingolla su “Specchio di Sara”, Punta Ombretta – Marmolada. Foto: Enrico Fedolfi