MENU

25 marzo 2019

Climbing · Vertical · Europa

Prima femminile di Margo Hayes su Papichulo (9a+) e prima donna a completare l’ambita “trilogia 9a+”

Margo Hayes su “Papichulo” (9a+). Oliana. Prima femminile e 19ma salita della via (22 marzo 2019). ©Jan Novak

L’americana torna a sorprendere la comunità dell’arrampicata

Con la ripetizione di “Papichulo” (9a+) ad Oliana, Margo Hayes, 21 anni, realizza la prima femminile della via e la 19ma salita  del percorso.

Hayes diventa anche la prima donna a completare l’ambita “trilogia 9a+”, che ha avuto inizio con “La Rambla” a Siurana, nel mese di febbraio 2017, seguita da “Biographie” a Céüse nel settembre dello stesso anno, e completata ieri con “Papichulo”,  prima femminile.

Solo otto climber al mondo hanno salito queste tre vie prima di lei: Chris Sharma, Ramón Julian, Adam Ondra, Sachi Amma, Jonathan Siegrist, Patxi Usobiaga, Jon Cardwell e Piotr Schab.

“Sono felice di essere tornata sulla pietra calcarea spagnola, che si adatta al mio stile – ha scritto Hayer sui suoi canali social il 23 marzo –  È stata un’esperienza meravigliosa arrampicare su uno dei percorsi più incantevoli di Oliana, Papichulo 9a+. Grazie ad Alexander Megos per il tuo sostegno costante e per aver assicurato ogni caduta. Sono molto grata a Chris Sharma per quest’ennesima gemma”