MENU

14 giugno 2018

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Hansjörg Auer tenta in solitaria il Lupghar Sar West

L’austriaco parte domani per il Pakistan, dove tenterà in solitaria la vetta occidentale del Lupghar Sar, un settimila nella Hunza Valley

L’austriaco Hansjörg Auer sta per partire per il Pakistan per tentare in solitaria il Lupghar Sar West, un picco di 7.181 metri nel Karakorum. Secondo Auer, si tratta di “un passo avanti” nella sua carriera alpinistica, dopo progetti come la prima salita del Gimmigela East (7.005 m) con Alex Blümell o la prima salita del Kunyang Chhish East ( 7.400) con suo fratello e Simon Anthamatten. Fu allora che notò il progetto attuale.

Straordinario scalatore di vie in solitaria integrale, Auer ora porta le sue solitarie sulle grandi montagne. Non andrà in Pakistan con nessun compagno, anche se l’idea originale era quella di affrontare il viaggio con Alex Blümel. Un problema di salute  ha impedito al suo amico di partire  e questo ha finito per trasformare l’imprevisto in un’opportunità, un’occasione per tentare qualcosa di diverso.

Per raggiungere il campo base, Auer ha ingaggiato un gruppo di portatori. Una volta lì,  rimarranno co lui solo un cuoco e un ragazzo locale, e questa è una delle difficoltà del progetto.  “Durante una spedizione, l’80% del tempo lo trascorri senza scalare – ha detto Auer in un’intervista rilasciata a Planetmountain –  Quando hai una squadra di amici intorno, è più facile affrontare quel tempo vuoto”.

Il Lupghar Sar (7.181 m) si trova nell’Hunza Valley, un’area piena di progetti futuristici agli occhi di Auer, e comprende tre le cime, tutte più o meno alte uguali. Auer tenterà il Lupghar Sar West (7.100 m), salito per la prima volta nel 1979 da una spedizione tedesca guidata da Hans Gloggner.

Hansjörg Auer parte domani 15 giugno. Avrà un telefono satellitare con sè. “Sono curioso di vedere se mi divertirò o se morirò di paura e tornerò tra tre settimane. Questa sarà un’esperienza completamente nuova. “

Fonte