MENU

23 febbraio 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Invernale al K2. Brusco peggioramento del tempo. Saltano le previsioni

Un membro del team di Txikon verso il ABC sul K2. Fonte: twitter

Aggiornamento meteo di Vitor Baia

Un nuovo aggiornamento meteo di Vitor Baía, meteorologo del team di Txikon,  è giunto ieri a ExplorersWeb. Annunciato un brusco  peggioramento del tempo sul K2. La finestra favorevole prevista fino a mercoledì si chiuderebbe in anticipo, già nella giornata di domenica. E’ una brutta notizia per gli alpinisti che hanno lasciato il campo base ieri.

“Il 23 febbraio farà bello, ma le condizioni peggioreranno molto  rapidamente”, ha riferito Baia.

I membri del team di Alex Txikon, Felix Criado, Ignacio de Zuloaga e il dottore della spedizione Josep Sanchis sono  arrivati ​​ieri al Campo Base Avanzato, dopo essere saliti in condizioni difficili.

La previsione precedente parlava di buone condizioni sotto i 7.000 metri per circa tre giorni, ma la nuova tabella mostra un repentino cambiamento.
Gli alpinisti saranno costretti a cambiare strategia.

Entrambe le squadre erano  intenzionate a lanciare un attacco alla vetta

Ieri 22 febbraio,  le squadre di Vassily Pivtsov e di Alex Txicon hanno ripreso a  lavorare sulla montagna.

Attualmente, la situazione delle due spedizioni è la seguente:

Il team Ru-Kz-Kg, guidato da Vassily Pivtsov,  ha installato il Campo Base Avanzato ABC (5300 m), il C1 (6100 m) e il C2 (6800 m).

Il team di  Txicon ha installato il Campo Base Avanzato ABC (5300 m), C1 (6100 m) ed ha attrezzato la via fino a 6700 metri ca.
Oggi Felix Criado, Ignacio De Zuloaga e il dottore Josep Sanchi sono saliti al ABC per verificare le condizioni delle tende dopo i forti venti dei giorni scorsi.
Domani  mattina, il basco Alex Txikon, il polacco Pavel Dunaj e i nepalesi saliranno  direttamente a C1.
Dunaj ha raccontato alla radio polacca RMF24.pl  che nel primo pomeriggio di oggi  10 membri della squadra ru-ka-kz sono partiti dal CB,  “Sembra si stiano  preparando per un lungo assedio”, ha commentato.

Secondo quanto segnalato dalla spedizione Ru-Kz-Kg, entrambe le squadre sarebbero intenzionate a lanciare un attacco alla vetta.

Dal team di Pivtsov: “La nostra squadra deve installare C3 a 7300 m, e poi salire a 7800 dove montare una tenda per C4 con gas, bruciatore, cibo, ossigeno a fini medici (3 bombole), kit, corde e altri attrezzature.  Per quanto concerne l’acclimatazione, il gruppo ha trascorso 3 notti a 6800 m, una a 7000, solo Braun ne ha una a 6800 metri. La squadra spagnola deve superare il Camino, installare C2, superare la Piramide, installare C3, ecc. Acclimatazione: solo a 6100 m, il 27 e 28 gennaio”.

Aggiornamento del 23 febbraio:
La spedizione Ru-Kz-Kg  e quella di Alex Txicon si stanno dirigendo verso C1.
Squadra Ru-Kz-Kg:
Il gruppo di Vassily Pivtsov ha raggiunto il C1.
Ildar Gabbasov, membro della spedizione Ru-Kz-Kg non è stato bene  ed è sceso al campo base (con il localizzatore di Artem Braun); gli altri della sono al C1. Domani saliranno ancora.
Squadra Txicon:
Il team è arrivato a C1 dopo circa 5 ore e mezza di salita dal CB. Se il tempo lo permette, domani il gruppo salirà ancora.

Aggiornamento del 24 gennaio:
La squadra Ru-Kz-Kg è in azione sulla montagna da questa mattina. Obiettivo C2. Il tracker li indica a 6450 metri di quota (alle 10 circa, ora italiana)

 

Anche la squadra di Txikon è al lavoro. Il tracker lo segnala a quota 6.363 metri circa.

Invernale K2 2019: posizione Alex Txikon, 24 febbraio 2019