MENU

3 marzo 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Invernale al K2. Il team di Pivtsov in azione sulla montagna

Invernale al K2, 2019. Fonte: K2 Winter Climb 2019/facebook

La spedizione russo-kazako-kirghisa verso C1

Oggi, domenica  3 marzo, alle 05:20 del mattino (ora pakistana), Pivtsov, Aubakirov, Braun, Danichkin, Smailov e Temirbayev hanno lasciato il Campo Base del K2 per andare a Campo 1.

Smailov e Temirbayev lasceranno un deposito a Campo 1 e ritorneranno  al Campo Base.

Ricordiamo che il team ru-kz-kg  ha annunciato  di voler rimanere al CB del K2  per effetturare un nuovo tentativo al vertice nei prossimi giorni.

Nei giorni scorsi, la spedizione ru-kz-kg si era resa disponibile con 4 membri del team  a partecipare alle operazioni di ricerca di Daniele Nardi  e Tom Ballard dispersi sul Nanga Parbat da domenica 24 febbraio ma, il centro di coordinamento italiano per i  lavori di ricerca e soccorso,  visto l’alto rischio per la vita dei soccorritori, aveva deciso di non far intervenire gli uomini di Pivtsov e di utilizzare i droni messi a disposizione dal basco Alex Txicon (anche lui impegnato sul K2 per  tentare la salita invernale dell’8000).

Invernale al K2, 2019: squadra Ru-Kz-Kg. Fonte: K2 Winter Climb 2019/facebook

Il maltempo ha poi bloccato le operazioni trasferiemento e di ricerca che dovrebbero riprendere questa mattina, tempo permettendo.

Aggiornamento del 3 marzo:
Il team ha raggiunto C1

Fonte: K2 Winter Climb 2019