MENU

16 gennaio 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Invernale al Nanga Parbat. Daniele Nardi con Ballard a 6200 metri, sullo Sperone Mummery

Invernale al Nanga Parbat 2019: Daniele Nardi. Fonte: facebook Nardi

Ultimissime dallo Sperone Mummery

Novità dal Nanga Parbat. Solo un’ora fa Daniele Nardi, ha annunciato attraverso i suoi canali social di aver raggiunto quota 6200 metri.

L’alpinista laziale racconta la salita sullo Sperone Mummery, effettuata insieme al compagno di spedizione, l’inglese Tom Ballard:

“Insieme a Tom siamo stati a quota 6200 metri; qui abbiamo lasciato un po’ di materiale per proseguire la scalata sperando che il vento non lo porti via. Poi abbiamo iniziato la discesa. Gli altri sono scesi al campo base perché non si sentivano bene dopo aver dormito a C3.”
Continua Daniele:Scesi a C3, abbiamo mangiato qualcosa e iniziato la discesa”

“La fatica e la stanchezza si fanno sentire, ma sono soddisfatto perché abbiamo fatto un grande lavoro fino a 6200m, proprio fino a dove avevo montato la tenda con Elisabeth Revol, durante il mio primo tentativo di ascesa al Nanga, nel 2013”, conclude Nardi.

Nanga Parbat. Fonte: Daniele Nardi/facebook

Altri notizie pubblicate – Invernale al Nanga Parbat 2019