MENU

27 gennaio 2020

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Invernale all’Everest. Jost Kobusch scende al Campo Base per il maltempo

Invernale all’Everest 2020: Jost Kobusch al CB. ©terragraphy. Fonte: J. Kobusch/instagram

Kobusch: “Durante la discesa, mi sono reso conto che l’intera sezione della via di salita è collassata”

Nella notte dal 20.01 al 21.01 le condizioni meteo al Campo 1 sul colle di Lho La, sono decisamente peggiorate e il tedesco Jost Kobusch ha deciso di rientrare al Campo Base dell’Everest.

Dal racconto pubblicato sul suo instagram:

“Sebbene la mia tenda fosse legata con sei corde in ogni direzione, difficilmente poteva  resistere alla velocità del vento, stimata intorno ai 100 km/h… Ho cercato di ancorare le corde in profondità nella neve. Tuttavia, a causa di uno strappo nel telo, e poiché le condizioni meteo non sono migliorate significativamente, sono tornato al Campo Base il 22.01. Durante la discesa dal ghiacciaio alla parte rocciosa, mi sono reso conto che l’intera sezione della via di salita è collassata. Questo non ha  reso la discesa più facile; ho  recuperato solo oggi, 4 giorni dopo la discesa. Non sono più così a corto di fiato e la frequenza cardiaca a riposo è tornata ai livelli normali. Salirò nuovamente? Sto solo aspettando la prossima finestra del bel tempo!”

Altre notizie sulla spedizione invernale 2020 all’Everest di Josh Kobusch