MENU

26 febbraio 2020

Ski · Ski Touring e Ski Alp · Resto del Mondo

Istruttore del CAI muore travolto da una slavina in Iran

Giovanni Ripamonti in primo piano. Fonte: Monza Marathon Team/facebook

Stava sciando nella zona di Shemshak, nei pressi di Teheran

Giovanni Ripamonti, 59 anni di Monza, atleta del Monza Marathon Team è morto sulle montagne dell’Iran, domenica scorsa. Istruttore Cai e grande appassionato di montagna, era andato a sciare all’estero e per una tragica fatalità è rimasto sepolto da una slavina.

Secondo quanto ricostruito, insieme con una guida iraniana, Giovanni Ripamonti stava sciando nella zona di Shemshak, nei pressi di Teheran, in compagnia del figlio Filippo, istruttore Cai ed esperto di itinerari di sci alpinismo. Giovanni aveva seguito il figlio impegnato a provare nuove mete per un tour operator. Improvvisamente sono stati travolti da una slavina che non ha lasciato scampo al 59enne. Miracolosamente illesi il figlio e la guida locale.

Fonte e approfondimento