MENU

25 marzo 2019

Jacopo Larcher libera “Tribe”, il suo super progetto trad a Cadarese

Jacopo Larcher su “Tribe”. Foto: Paolo Sarto

La nuova via potrebbe essere la trad più difficile al mondo

Jacopo Larcher ha liberato  “Tribe”, una difficile via trad di 25 metri a Cadarese, probabilmente la linea trad più difficile mai scalata. Larcher non ha ancora dato una personale valutazione al percorso. Ha iniziato a lavorare al progetto sei anni fa e gli ci sono voluti più di 50 tentativi per risolverso. Larcher ha al suo attivo vie sportive fino al grado 9a+ e  vie trad di grado 8c.

Stefano Ghisolfi ha postato sul suo instagram: “Jacopo Larcher ha appena  completato il suo progetto trad a Cadarese; ci ha lavorato per tre anni e alla fine lo ha salito. Non si è ancora espresso sulla difficoltà ma sono abbastanza sicuro che questa sia la via trad più difficile al mondo, forse la prima trad di nono grado”

Larcher, parlando con planetmountain.com dopo aver salito il suo progetto,  ha riferito: “All’inizio non ho capito nulla, mi sembrava impossibile, poi col passare del tempo sono riuscito a sbrogliare i movimenti. Ora li conosco così bene che ho difficoltà a dare un grado di difficoltà alla via. L’unica cosa che so è che è la più difficile che io abbia mai scalata. Sia nell’arrampicata sportiva che nell’arrampicata tradizionale. Non ho mai provato niente di così difficile prima.”

Larcher ha dedicato la scalata a Peter Mair, una guida alpina di Sesto  morta in montagna nel 2016: “mi ha insegnato tanto e ha svolto un ruolo importante nella mia crescita, come persona e come scalatore. Un po’ come questo percorso.”