MENU

23 settembre 2020

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

K2: in arrivo un nuovo tentativo invernale

K2. Foto:Kuno Lechner. Fonte: Pakistan Tourism

Si ritorna a parlare di un possibile tentativo invernale di Urubko sul K2, l’unico ottomila non ancora scalato nella stagione più fredda

L’operatore nepalese Seven Summit Treks, che ha provato a scalare il K2 lo scorso inverno, annuncia attraverso instagram, un nuovo imminente tentativo tra dicembre e febbraio 2020-2021. La squadra dovrebbe essere composta da 6 sherpa  e da un team internazionale.

Pare che anche il celebre alpinista russo-polacco Denis Urubko, al Festival di Ladek, in Polonia – dove è stato premiato con il Piolet d’Or polacco per la sua salita in solitaria al Gasherbrum II – abbia affermato che potrebbe tentare il K2 (8.611 m) in inverno, indicando anche i nomi di possibili compagni di squadra, i polacchi Rafal Fronia, Marcin Kaczkan e Adam Bielecki.

Gorski Festival in Polonia. Fonte: facebook Polonia

K2 winter expedition 2020-2021. Fonte: Seven Summit Treks

 

Qualche mese fa Bielecki, con un post pubblicato su facebook ha ricordato la sua prima salita al K2:

“Esattamente otto anni fa – il 31 luglio 2012 – ho realizzato il mio sogno di bambino, affascinato di alpinismo, e ho scalato il K2 (8.611 m).
Da notare:
– era la seconda salita polacca al K2 attraverso la via degli Abruzzi – la prima era stata effettuata da Wanda Rutkiewicz.
– Ero il decimo polacco al vertice, il più giovane di tutti.
– Indossavo un primaloft e l’unico indumento in piuma della mia attrezzatura era un sottile giubbotto. Tutta l’attrezzatura era stata lasciata nella base perché durante questa uscita dovevamo raggiungere al massimo C3.
– Sono arrivato in vetta senza ossigeno supplementare in 12 ore, direttamente da Campo 3 (di solito vengono allestiti 4 Campi sul K2). Lo stesso giorno siamo scesi a Campo 1 – la spinta al vertice è durata un totale di 19 ore. Per l’intera azione, da base a base, ho impiegato meno di 100 ore.
– il secondo partecipante di questa spedizione, Marcin Kaczkan, ha scalato la vetta del K2 esattamente due anni dopo – il 31 luglio 2014

Di seguito, il video, registrato da Bielecki nell’euforia del momento.