MENU

6 dicembre 2018

Climbing · Vertical · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Trentino Alto Adige

Dopo l’8c flash “Riflessi”, Stefano Ghisolfi libera “Terra Piatta” (8c) ad Arco

Stefano Ghisolfi su Terra Piatta (8c). Foto: @gi_jj-@kirsch_climbing-@gardatrentino. Fonte: facebook S.Ghisolfi.

Prima salita di una nuova via nella falesia di Monte Colt (TN)

Il 25enne Stefano Ghisolfigiovedì scorso ha liberato “Terra Piatta”,  a Monte Colt, vicino ad Arco (TN), per cui ha proposto il grado 8c.

Lo ha annunciato sulle sue reti social il 29 novembre: “Prima salita di un nuovo percorso a Monte Colt, chiodato da Alessandro Gandolfo nella roccia grigia, proprio a sinistra di Riflessi. L’ho spazzolato molto bene durante il primo go, poi ho provato e sono caduto al Crux, al secondo go, e finalmente l’ho liberato al mio terzo go! Quale nome e grado dovrei dare a questa via?”

Ghisolfi ha poi deciso di chiamarla “Terra Piatta”, a causa alla forma piatta della parete. “Il grado è 8c (un po’ più difficile di “Riflessi), ma uno dei migliori della Valle”, ha precisato.

Solo due giorni prima, Ghisolfi aveva realizzato una rapita salita flash di “Riflessi” (8c), liberato da Stefan Scarperi. In proposito il climber ha scritto sul suo instagram: “mi è sembrata più facile del previsto… il muro è fantastico e un po’ unico da queste parti”.

Stefano Ghisolfi: salita flash di Riflessi (8c). Foto: @gi_jj