MENU

22 Settembre 2022

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Manaslu (8167 m): molti team rientrano al CB. In pochi verso la vetta

Manaslu. Fonte Lakpa Sherpa facebook

Aggiornamento Flash

Negli ultimi giorni molte squadre sono partite dal  Campo Base del Manaslu sperando di completare l’acclimatazione e tentare una spinta alla vetta. Tuttavia, a causa delle condizioni proibitive della montagna, coperta da tre metri di neve fresca, la maggior parte di coloro che hanno raggiunto Campo 3 ha deciso di tornare indietro.

“Quasi tutti i membri del nostro team e gli Sherpa hanno terminato la rotazione e sono tornati al Campo Base in sicurezza –  informava ieri 8K Expeditions – Alcuni membri del nostro team ed esperti Sherpa sono ancora a Campo 3.”
Della squadra di 8K fanno parte Kristin Harila (Norvegia), Pasdawa Sherpa, Dawa Ongchu Sherpa (Nepal), Vijya Kumar (India), Alexandra Emilie Kirstine Wichstrøm (Norvegia) e Lakpa T. Sherpa (Nepal).

Circa un’ora fa, un ultimo aggiornamento da Lakpa Sherpa (leader di 8K Manaslu Expedition):
“C’è un sacco di neve fresca e profonda, gli Sherpa stanno facendo traccia nella neve da ieri sera, cercando di riaprire la via per la vetta.

Se tutto va come previsto, tra un’ora  il vertice potrebbe essere raggiunto”.

Manaslu, settembre 2022. Foto: @tendiguide. Fonte: Climbing the Seven Summits facebook

Manaslu: Campo 3, settembre 2022. Fonte Furtenbach Adventures facebook

Il team di Climbing The Seven Summits è sceso al campo base dopo aver raggiunto il Campo 3. “Ora la squadra è completamente acclimatata per la rotazione in vetta – spiegano –  Si prenderanno un po’ di tempo per riposare e organizzarsi per la loro spinta al vertice e osserveranno attentamente il tempo per scegliere saggiamente la loro finestra. C’è molta neve fresca in quota, quindi potrebbero volerci alcuni giorni prima che le condizioni si stabilizzino e la via venga ristabilita”.

La squadra di Furtenbach Adventures è tornata al Campo Base dopo una notte al Campo 3. Tenterà il vertice dopo aver recuperato le forze.

Rientrato al Campo Base da Campo 3 anche il pakistano Sajid Sadpara: “Troppo brutto il tempo per la spinta alla vetta. Aspettiamo la prossima finestra meteo”, ha commentato su twitter. Sajid punta a diventare il primo pakistano ad alzare la bandiera del suo paese sulla vera vetta del Manaslu.

Sajid Ali Sadpara, Manaslu settembre 2022. Fonte twitter

Grace Tseng al CB del Manaslu con il suo team, settembre 2022. Fonte facebook

La taiwanese Grace Tseng è  al Campo Base, in attesa di lanciare il suo tentativo al vertice. Il suo obiettivo è diventare la donna più giovane a completare i  14×8.000 e, per farlo, deve raggiungere la vera vetta a 8.167 metri di quota. Ha già scalato il Manaslu nel 2019, ma in quell’occasione è arrivata solo all’antecima. In caso di successo, dovrà affrontare gli 8.000 tibetani, ma come Kristin Harila non ha ancora ottenuto il permesso di entrare in Cina. Nel frattempo, tenterà il Cho Oyu dal Nepal.

 

Aggiornamento del 22 settembre: E’ vetta per Kristin Harila, Dawa Ongju Sherpa e Pasdawa Sherpa. Approfondimento