MENU

29 aprile 2016

Ski · Ski Touring e Ski Alp · Karpos Ski Alp

MICHELE BOSCACCI, re dello scialpinismo internazionale!

Michele Boscacci. Fonte: blog.sportful.com

Michele Boscacci. Fonte: blog.sportful.com

MICHELE BOSCACCI: SUE LA COPPA DEL MONDO OVERALL E LA COPPA DEL MONDO LONG DISTANCE

Un finale di stagione un po’ inaspettato, con l’annullamento, a causa delle condizioni meteo sfavorevoli, della mitica Patrouille des Glaciers, ha coronato l’azzurro Michele Boscacci re dello scialpinismo internazionale. Il valtellinese ha aggiunto nel proprio palmares la Coppa del Mondo Overall, che racchiude i punteggi conquistati nelle prove di Coppa del Mondo Vertical, Sprint, Individual e Long Distance, e la Coppa del Mondo Long Distance dominando le prove de La Grande Course.

PATROUILLE DES GLACIERS: ULTIMA GARA DEL CIRCUITO LA GRANDE COURSE

C’era grande attesa per la partenza della PDG 2016, i tre fuoriclasse azzurri, Michele Boscacci, Damiano Lenzi e Matteo Eydallin erano pronti a vendere cara la pelle per arrivare a Verbier a mani alzate davanti a tutti. Nelle gambe dei tre moschettieri forse non c’era la forza del 2014, quando vestiti di bianco e rosso avevano sbaragliato la concorrenza elvetica, ma la maturità acquisita in queste ultime stagioni invernali e la voglia di vincere, avrebbero compensato egregiamente quel piccolo gap di “forma fisica” non perfetta.

La notizia dell’annullamento della PDG è arrivata sabato 23 aprile dopo aver deciso di spostare le partenze del venerdì notte di 24 ore. Lo slittamento delle partenze non avrebbe comunque dato garanzie di sicurezza per il regolare svolgimento della gara, così, quasi all’alba di sabato il Comitato Organizzatore ha comunicato a tutti i team che la PDG non si sarebbe corsa.

Michele Boscacci. Fonte: blog.sportful.com

Michele Boscacci. Fonte: blog.sportful.com

Michele Boscacci, che già aritmicamente aveva conquistato la Coppa del Mondo Overall dopo il Tour du Rutor, ha avuto l’ufficialità che la sia l’Overall sia la Long Distance erano state vinte.

ALTRE VITTORIE AZZURRE

Per quanto riguarda le vittoria in Coppa del Mondo per la squadra azzurra ha portato a casa Italia la Coppa del Mondo Individuale Junior con Davide Magnini e Giulia Compagnoni, tra le Espoir è stata Alba De Silvestro a vincere la Coppa di cristallo. Sempre Davide Magnini (Junior) e Alba De Silvestro (Espoir) hanno vinto la Coppa nella specialità Vertical Race, mentre tra le Junior ha vinto Giulia Murada. Nella specialità Sprint è Robert Antonioli a vincere la Coppa del Mondo di specialità.
Nella Coppa del Mondo Overall oltre a Michele Boscacci sono Davide Magnini e Alba De Silvestro ad essere primi in classifica.

COPPA DEL MONDO DI SCIALPINISMO 2017

Per il prossimo anno ancora non è stato ancora definito il calendario di Coppa del Mondo, ma l’appuntamento clou della stagione sarà il Mondiale di scialpinismo in programma a fine febbraio sulle nevi dell’Alpago e di Piancavallo