MENU

12 febbraio 2018

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Nanga Parbat. Sfuma la missione pakistana per il recupero di Tomek Mackiewicz

Il potenziale team pakistano. Fonte: internet

La missione alpinistica immaginata per recuperare  il corpo dello scalatore polacco, non si farà

Qualche giorno fa, fonti pakistane, segnalavano che 8 alpinisti locali e dei portatori di alta quota, stavano progettando una spedizione per recuperare il corpo dell’alpinista polacco  Tomek Mackiewicz scomparso sul Nanga Parbat  dopo averne raggiunta la vetta  con Elisabeth Revol, tra il 27 e 28 gennaio. Tutte le notizie sul tragico evento.

Tra gli esponenti del team erano stati indicati Hassan Jan, in vetta al K2 nel 2014, Manzoor Tufan, Muhammad Zakir. Sopra, la foto con i componenti della potenziale missione.

Secondo alcuni organi di stampa, risulterebbe sfumata l’iniziativa, anche per il previsto peggioramento delle  condizioni meteo  sul Nanga Parbat nel mese di febbraio.