MENU

3 febbraio 2017

Ambiente e Territorio · Cultura

“NATIONAL GEOGRAPHIC NATURE PHOTOGRAPHER OF THE YEAR 2016” premia un italiano!

Alessandro Gruzza. Fonte: facebook

Alessandro Gruzza. Fonte: facebook

“NATURE PHOTOGRAPHER OF THE YEAR 2016”. NATIONAL GEOGRAPHIC PREMIA IL TRENTINO ALESSANDRO GRUZZA PER LA FOTO “WILD RINK”.

L’immagine “Wild rink” del fotografo trentino Alessandro Gruzza, ha vinto il secondo premio al prestigioso concorso fotografico Nature Photographer of the Year 2016”, nella categoria “Paesaggi”, organizzato da National Geographic.

Il concorso premia ogni anno immagini che esaltano la maestosità e la diversità del mondo naturale che ci circonda, scelte tra migliaia giunte da ogni parte del mondo.

Gruzza ha così commentato: “Questo prestigioso riconoscimento ha un significato per me ancora maggiore, essendo questa immagine stata scattata vicino a casa sulle Dolomiti, dove sono cresciuto fotograficamente e dove tante volte ho vissuto momenti di magia a contatto con Madre Natura.”

Wild Rink, secondo premio al concorso fotografico “2016 National Geographic Nature Photographer of the Year", cat. “Paesaggi”. ©Alessandro Gruzza.

Wild Rink, secondo premio al concorso fotografico “2016 National Geographic Nature Photographer of the Year”, cat. “Paesaggi”. ©Alessandro Gruzza.

ALESSANDRO GRUZZA

Fotografo naturalista, Alessandro Gruzza ha come intento  quello di trasmettere la magnificenza del creato attraverso immagini che coinvolgano emotivamente e generino un senso di rispetto e protezione.

Ha pubblicato il libro “Sentieri di Luce” nel 2012 ed è stato premiato in numerosi concorsi fotografici nazionali ed internazionali, tra cui National Geographic 2016, Asferico 2007 e 2010, Glanzlichter 2010 e 2013, International Photography Awards 2012, 2014, 2015 e 2016.
Organizza e conduce workshop fotografici privati e di gruppo sulle Dolomiti, nei quali mette a disposizione la propria conoscenza approfondita del territorio, la propria esperienza e passione fotografica.
Tutte le immagini premiate