MENU

15 maggio 2018

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Un alpinista Sherpa muore sul Makalu

Makalu. Fonte: The Himalayan Times

Lo scalatore è morto per mal di montagna sul Makalu, la quinta montagna più alta del mondo (8.485 metri). A renderlo noto l’agenzia locale che seguiva la spedizione

Ang Dawa Sherpa (32 anni) di Solukhumbu è morto ieri sera al campo base del Makalu. Lo ha confermato il Managing Director di Trekking Sherpa Expedition Pvt Ltd.

Secondo quanto pubblicato da The Himalayan Times, lo Sherpa è stato colpito da mal di montagna a Campo II, lunedì, mentre tornava dalla vetta. A causa del maltempo, non è stato possibile soccorrerlo con gli elicotteri. Tuttavia, l’alpinista è stato portato al campo base dagli altri scalatori del gruppo.

“Lo Sherpa è deceduto al campo base la scorsa notte – ha riferito l’agenzia, aggiungendo che  Ang Dawa insieme al suo cliente aveva raggiunto la cima della montagna domenica scorsa.

Ang Dawa faceva parte di una spedizione cinese di quattro membri, gestita localmente da Trekking Sherpa Expedition. “Il suo corpo è stato portato a Kathmandu dal campo base questa mattina”, ha segnalato l’agenzia, aggiungendo che “l’autopsia sarà effettuata al TU Teaching Hospital.”