MENU

20 marzo 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Un ex soldato Gurkha è pronto a scalare i 14 ottomila in soli 7 mesi

L’ex soldato Gurkha e alpinista Nirmal Purja, con la bandiera Gurkha Everest Expedition, 2017. Foto: THT

Nirmal Purja partirà questo fine settimana per l’Annapurna, la prima vetta del suo progetto “Project Possible”

Un ex soldato Gurkha è pronto a partire per la decima montagna più alta del mondo, a fine settimana, per realizzare il suo progetto: scalare le quattordici montagne più alte del mondo in soli sette mesi.

“Partirò venerdì per l’Annapurna (8.091 m) per tentare di scalare una delle quattordici montagne più alte del mondo“, ha dichiarato Nirmal ‘Nims’ Purja, 34 anni, a THT.

Purja, che ha lasciato l’esercito britannico dopo 16 anni di carriera, ha riferito di voler realizzare il record di scalata in velocità di tutte le 14 vette,  nei prossimi sette mesi. I record attuali sono: sette anni, 10 mesi e sei giorni (impresa realizzata dall’alpinista coreano Kim Chang-ho nel 2013) e sette anni, 11 mesi e 14 giorni (impresa realizzata dall’alpinista polacco Jerzy Kukuczka nel 1987).

 “Tutto è possibile se ci pensiamo”, ha dichiarato Purja, che ha richiesto i permessi di scalata  per il suo progetto ‘Project Possible’.

Purja sarà sull’Annapurna insieme al forte scalatore Mingma David Sherpa e ad altri cinque alpinisti sherpa.

“Durante la prima fase, ho in programma di scalare le prime sei vette compreso l’Everest entro il 1 giugno”, ha spiegato, aggiungendo che tenterà di scalare le altre sei montagne, incluso il K2, nella seconda fase, entro l’1 agosto. Sempre secondo quanto riferito dall’alpinista, il tentativo finale inizierà a settembre con la scalata delle restanti tre cime, entro il 1 ° novembre.

project-possibile-Un-L’ex soldato Gurkha e alpinista Nirmal Purja. Fonte: THT

Nel 2017, Purja ha già stabilito un record di scalata in velocità salendo alcune vette consecutivamente: Everest, Lhotse  e  Makalu, in cinque giorni. È la prima persona ad aver  scalato l’Everest (2 volte), il Lhotse (1 volta) e il Makalu (1 volta), nella stessa stagione, in 17 giorni totali.

Lo scalatore ha già ipotecato  la sua casa nell’Hampshire per questo progetto, L’ex soldato Gurkha, con “Project Possible” intende anche sostenere una fondazione di beneficenza in Nepal e nel Regno Unito per persone con disabilità e per i bambini.