MENU

10 settembre 2011

Salomon · Ski Race & Nordic Ski · Abbigliamento · action · Adidas · Alpi francesi · Amer Sport · Annecy · Annecy la Praire · attacchi · Francia · giacca Softshell · gruppo Adidas Salomon · innovazioni · ISPO Award · lenti da sole BNL · linee prodotto · maschere da sci · materiali · materiali sportivi · ricerca e sviluppo · Salomon · scarpe da alpinismo · scarpe da corsa · scarpe da fondo · scarpe da trekking · scarpe skating · scarponi da sci · sci · sci BBR · sci freeride · sci freestyle · sci nordico · sistema Pilot · sistema Powerline · sistema Thermo Control · snowboard · sviluppo · tecnologia Biovent · tecnologia Custom Air · tecnologia Custom Shell · tecnologia EXO · tecnologia Ride and Hike · tecnologia Rocker · tecnologia Spaceframe · tecnologia Underfoot · tecnologia Xtend · tessuti per tutte le condizioni climatiche · Trail Running · Ski · Ski Race e Nordic Ski

SALOMON – IL FUTURO DAL 1947 Le tappe principali di una lunga e affascinante storia

Nata nel cuore delle Alpi francesi, crea da sempre prodotti in grado di valorizzare le prestazioni degli atleti.
Stiamo parlando di Salomon.

Ogni studio e ogni ricerca di sviluppo sono sempre stati guidati e continueranno ad essere guidati dalle prestazioni tecniche. Per dare a tutti la possibilità di esprimersi in libertà, con la giusta dose di avventura e il massimo divertimento.

Queste le tappe principali della sua lunga e affascinante storia.

1947
François Salomon e la sua famiglia (sua moglie Jeanne e il figlio Georges) iniziano la loro attività ad Annecy, Francia, producendo lamine per gli sci.

1952
Vera rivoluzione a quell’epoca, Salomon realizza il primo attacco da sci con i cavi metallici. L’azienda cresce rapidamente e si trasferisce ad Annecy la Praire.

1955 -1962
Gli attacchi Salomon vengono venduti in tutto il mondo.

1966
Gli attacchi Salomon sono presenti per la prima volta ai Mondiali. Grazie al sistema rivoluzionario a talloniera, Salomon diventa leader nell’industria degli attacchi e mantiene la sua posizione per tutti gli anni a seguire.

1969-73
Aprono le prime filiali in Germania, Austria, Italia a negli USA. Salomon è leader mondiale nella produzione di attacchi da sci e apre un secondo sito industriale ad Annecy-Le-Vieux, raggiungendo più di un milione di paia di attacchi all’anno.

1979
Salomon fa il suo ingresso nel mercato degli scarponi da sci con il modello SX90 a calzata posteriore e amplia la sua produzione sviluppando il sistema scarpa/attacco per lo sci nordico.

1983
I dipendenti Salomon sono più di 1000. L’azienda viene quotata in borsa.

1990
Salomon lancia il suo primo sci, lo storico modello S9000. Da quando sono stati lanciati. sono state vendute 5 milioni di paia di scarpe da fondo e 10 milioni di attacchi sci alpino.

1991
Inizia l’avventura nel mondo Footwear: viene presentata la nuova linea di scarpe da trekking, seguita a breve dalla linea di scarpe da alpinismo. Salomon è sempre più riconosciuta come Azienda degli sport di montagna.

1997/98
Salomon amplia la sua produzione aggiungendo una linea completa per lo Snowboard (tavole, scarponi e attacchi). Per l’estate vengono lanciati i pattini in linea. Salomon si unisce ad Adidas a costituire il gruppo Adidas-Salomon, leader in Europa e secondo nel mondo dietro a Nike.

2000
Salomon introduce gli sci Freeride e Freestyle. Viene introdotto Il sistema Pilot negli attacchi da fondo. Le vendite sci superano i 5 milioni e quelle scarponi i 10 milioni.

2001
Salomon lancia la nuova collezione di abbigliamento tecnico invernale. La STL Jacket, è la prima giacca Softshell al mondo.

2002
La nuova scarpa tecnica Outdoor Techamphib vince l’”ISPO Award”. Viene lanciata la prima collezione di abbigliamento estivo con il nuovo tessuto Motomesh. Il team dedicato alla ricerca e allo sviluppo dei prodotti lascia gli Usa e si trasferisce ad Annecy.

2004
Viene introdotta nel mercato degli scarponi la tecnologia rivoluzionaria Spaceframe. Anche Salomon lancia il suo primo set completo (sci, scarpa e attacco) per il fondo.

2005
Salomon entra a far parte del gruppo Amer Sports. Decide di dedicarsi al mercato Donna e lancia la linea di prodotti specifici “Women Will”. La tecnologia 3D Chassis, rivoluzionaria e innovativa, viene applicata alla scarpa da corsa XA Pro 3D.

2006
Nasce la prima scarpa sul mercato con materiali Softshell

2007
Per la prima volta viene introdotta una linea completa per il Trail Running. La nuova scarpa Elios e la tecnologia EXO per l’abbigliamento sono le novità dell’anno.

2008
Grazie alla tecnologia Custom Shell si possono personalizzare gli scarponi da sci in poco tempo e direttamente in negozio. Assicurando il massimo comfort e una precisione senza precedenti per performance migliori.
La tecnologia Rocker rivoluziona gli sci offrendo grande galleggiamento in neve fresca e massima tenuta sui terreni compatti.
La tecnologia Salomon Biovent, costruzione multi-strato ispirata all’abbigliamento, garantisce scarpette per gli scarponi da sci di ultima generazione: la temperatura interna viene mantenuta regolata e i piedi sono sempre asciutti.

2009
Il nuovo sistema Powerline di contatto sci-neve attivo a accelerazione controllata, interamente integrato all’interno della struttura dello sci stesso, vince il SG di Coppa del Mondo a Kitzbuhel.
Per la massima sicurezza e il comfort ottimale nasce la collezione di caschi con tecnologia Custom Air. Personalizzabile autonomamente, il nuovo sistema ad aria regolabile per un fit perfetto offre una perfetta calzata e semplicità di utilizzo. Può essere regolato in pochi secondi ovunque e per qualunque testa.
Per continuare ad essere al top nelle classifiche dello sci, Salomon presenta il nuovo scarpone X3 Racing con tecnologia Custom Shell.
Salomon porta la tecnologia delle scarpe skating ad un livello ancora superiore con il modello S-LAB Skate Pro che garantisce grandi performance ad un fit perfetto. La nuovissima suola SNS Pilo T3 Racing con tecnologia Underfoot fa la differenza.
Il design all’avanguardia caratterizza la collezione di abbigliamento: la giacca Aero GT 3: 1 in tessuto advantexTM move stretch a doppia composizione protegge in tutte le condizioni climatiche.
Il massimo per correre: il set Exo, la maglia SS Zip Tech Tee che migliora l’ossigenazione attraverso il supporto per la parte superiore; il pantaloncino Exo II che riduce lo spreco di energia limitando la deformazione muscolare completo di accessori per i polpacci migliora la circolazione sanguigna facilitando il recupero fisico.

2010
Dopo aver conquistato le montagne e aver dato il via alla rivoluzione Trail Running, Salomon introduce le scarpe Reelax che aiutano gli atleti a sentirsi meglio prima e dopo l’attività sportiva.
Nel fondo le analisi dinamiche dell’interazione tra scarpa e attacco in condizioni variabili di pista, combinate con risultati e feedback ottenuti da test con i migliori atleti, determinano la nascita dell’attacco da sci nordico tecnica classica Propulse RC, il più leggero sul mercato: 242 grammi per paio.
Il nuovo scarpone Quest con tecnologia Ride and Hike è la grande novità per lo sci freeride. La sagoma a V della parte inferiore dello scafo permette un più ampio movimento del gambetto quando lo scarpone viene utilizzato per camminare o arrampicarsi. Nello stesso tempo il Backbone, rinforzo di magnesio , posizionato sul retro nel gambetto, si incastra nella sagoma a V bloccandolo perfettamente per offrire un flex e una precisione ideale quando si deve affrontare una discesa. Unico e brevettato è il primo scarpone della sua categoria. si blocca alla perfezione nella V con uno scatto, riempiendo di fatto il suddetto taglio. Il risultato sono la vera flessibilità e precisione di uno scarpone da sci alpino durante la sciata. Unico, brevettato da Salomon, il primo della sua specie.
Per la prima volta Salomon presenta diversi capi di abbigliamento realizzati con il nuovo materiale climaProtm active, il softshell impermeabile più leggero e traspirante.

2011
Spatola galleggiante molto larga, centro normale e coda semirialzata molto stretta. Il nuovo sci BBR, dall’incredibile forma a V, segue l’evoluzione dei modelli precedenti X Scream e Pocket Rocket aprendo uno scenario di prestazioni oggi ancora sconosciuto.
Diverso da tutti gli altri sci il BBR, è in realtà la risultanza di 2 sci nello stesso modello: nella parte anteriore il miglior sci da neve fresca capace di adattarsi facilmente ai terreni smossi e imprevedibili con grande effetto galleggiante; nella parte posteriore il miglior sci da pista per curve a raggio ridotto, grande velocità di presa di spigolo, massima tenuta e reazione sulle nevi dure.
Offrono un più ampio campo visivo, una migliore gestione della condensa e un comfort perfetto perché personalizzabile le nuove maschere Salomon altamente performanti. La tecnologia Salomon Xtend prevede lenti più ampie con bordi più sottili per accrescere la visibilità periferica. I fori di areazione abbondanti a creare zone di pressione alleggerite e un maggior effetto fuoriuscita dell’umidità sono alla base del sistema Thermo Control, in grado di gestire al meglio i disturbi da appannamento sia con il casco che con il berretto. L’aderenza al viso è garantita dalla membrana Custom Frame, sotto il bordo, molto flessibile e morbida. Tre innovazioni che si uniscono all’utilizzo di lenti da sole BNL di qualità superiore, resistenti agli impatti, per ogni livello di luce e condizione atmosferica.

Info: www.salomon.com

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,