MENU

1 aprile 2019

Ambiente e Territorio · Cultura · CAI · Franco Angeli · Saggistica

Alex Cittadella

Breve storia delle Alpi tra clima e meteorologia

Presentazione  al Museo Nazionale della Montagna – Sala Stemmi – Sabato 6 aprile 2019, ore 17.30

Sarà in libreria dal 5 aprile prossimo il volume “Breve storia delle Alpi tra clima e meteorologia” di Alex Cittadella (ed. Franco Angeli-CAI). E’ appena stato  pubblicato nella collana “Saggi sulla montagna” diretta dal Centro Operativo Editoriale del CAI.

Dopo una riflessione sulle dinamiche caratterizzanti la scoperta delle Alpi dal punto di vista ambientale, meteorologico e climatico attuata nel Seicento, la narrazione indaga la ridefinizione del mondo della montagna nel Settecento per proseguire con un’analisi degli studi prodotti in epoca positivista, con maggiore attenzione all’avvio delle osservazioni meteorologiche sistematiche, alla fondazione degli osservatori lungo tutto l’arco alpino e all’azione congiunta di enti nazionali (tra cui il CAI) e sovranazionali per lo studio del clima.

‘La cima del Monte Bianco e l Osservatorio 1899’. Fonte: CAI

Sabato 6 aprile, alle ore 17.30, al Museo Nazionale della Montagna – Sala Stemmi (Piazzale Monte dei Cappuccini, 7) il libro sarà presentato attraverso un dialogo tra l’autore Alex Cittadella e il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli.

Ingresso libero.

L’evento,  rientra nell’ambito della rassegna “Leggere le montagne” a cura della Biblioteca Nazionale del Club Alpino Italiano e del Museo Nazionale della Montagna.

‘La fronte crepacciata del Giazer 1932’. Fonte: CAI

 

 


Breve storia delle Alpi tra clima e meteorologia

Autore: Alex Cittadella

Editore: CAI - Milano - 2019

Pagine: 230

Prezzo di copertina: € 29


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: