MENU

2 luglio 2020

Cultura · Resto del Mondo · Monte Rosa Edizioni · Narrativa

Vasilij Senatorov

Kangchenjunga 1989

La grande traversata

Il racconto della traversata integrale delle quattro vette del più orientale degli Ottomila effettuata nella primavera del 1989 dalla spedizione sovietica. La traversata non è mai stata ripetuta

“Kangchenjunga 1989 – La grande traversata” racconta la seconda spedizione sovietica in Himalaya, che vide un gruppo dei più forti alpinisti del tempo effettuare la traversata integrale delle quattro vette del Kanghenjunga.

Il libro, pubblicato per la prima volta nel 1991, vede la sua prima traduzione italiana a cura di di Iya Shakirzyanova e Paolo Ascenzi e viene proposto da MonteRosa Edizioni nella collana “Le Parusciole”. Un’opera che getta luce su una pagina di storia dell’alpinismo – quello sovietico – ancora poco conosciuta e raccontata.

In effetti la traversata, memorabile e mai più ripetuta, fu largamente sottovalutata in Europa Occidentale e negli Stati Uniti. Eppure, si trattò di un’impresa assolutamente degna di nota, a cui partecipò anche il compianto Anatolij Bukreev, che aprì una nuova via per la vetta, senza fare uso di ossigeno supplementare.

Coerentemente con la cultura dell’epoca, il racconto non sottolinea tanto le virtù e i meriti dei singoli alpinisti, ma descrive l’impresa come un successo collettivo, pur non mancando di riportare le inevitabili rivalità e i contrasti interni alla squadra.

L’autore, Vasilij Senatorov, è un giornalista appassionato di alpinismo e accompagnò la spedizione in qualità di reporter ufficiale. Il libro racconta anche le difficoltà burocratiche e logistiche che era necessario affrontare in Unione Sovietica nel momento in cui veniva approvata l’organizzazione di una spedizione così complessa, dal processo di selezione degli atleti all’approvvigionamento di attrezzature e cibi.

La spedizione vide impegnati ventidue alpinisti e ognuno di loro raggiunse almeno una volta almeno una delle vette. Tutto si concluse senza incidenti e con i complimenti di Miss Elizabeth Hawley che disse: “Questo grande risultato apre una nuova era dell’alpinismo himalayano.”

Il volume, in libreria nei prossimi giorni, contiene anche una selezione di fotografie originali dell’epoca, a colori.


Kangchenjunga 1989

Autore: Vasilij Senatorov

Editore: Monte Rosa Edizioni - Gignese (VB) - 2020

Pagine: 240

Prezzo di copertina: € 14.5


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: