MENU

19 marzo 2020

Altri · Bike · Mountain Bike · ALPINA · Materiale di sicurezza

ALPINA
Casco Fedaia
Summer 2020

15 chilometri in salita, massima pendenza al 16 per cento, il Passo Fedaia, posto a quota 2057 metri di altitudine, ai piedi della maestosa Marmolada, la Regina delle Dolomiti, rappresenta una sfida per tutti i ciclisti su strada. Una prova molto impegnativa, che comprende un po’ di tutto: rampe ripide, serpentine, discese veloci, curve complesse e per finire un altopiano. Il passo è senza dubbio molto interessante per ciclisti multitasking. Ed è stata proprio questa l’ispirazione per il nuovo casco per bici da corsa di Alpina.

Alpina Fedaia: un caso polivalente e versatile eccezionale per aerazione, aerodinamica, comfort e protezione senza compromessi.

La particolarità dell’Alpina Fedaia consiste in un sistema a conchiglia di tre elementi, che conferisce al casco il massimo grado di stabilità. Gli strati in policarbonato altamente resistenti sono lavorati nel processo di in-mold, in cui sono legati termicamente e ad alta pressione con il granulato EPS in grado di assorbire gli urti. Il risultato è un casco leggero che offre la massima protezione in ogni situazione. La sicurezza è ulteriormente migliorata dalla vestibilità ottimale e confortevole.

Con il sistema di regolazione Run System Classic, combinato con la regolazione in altezza Custom Fit, il casco assume sempre la posizione ideale sulla testa. Allo stesso tempo, è caratterizzato da un design sottile, che migliora look e aerodinamica. Insieme a caratteristiche come la griglia anti-insetto integrata, la mentoniera Ergomatic, la clip a Y per la regolazione della cinghia o il Multi-Fit Light opzionale, il casco offre un ottimo rapporto qualità, prestazioni / prezzo. In salita, in discesa o in pianura: l’Alpina Fedaia aggiunge vantaggi a qualsiasi tipologia di percorso si scelga e si conferma quindi il compagno ideale per le vostre avventure.