MENU

27 novembre 2018

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Video Action · Resto del Mondo

VIDEO. Le spettacolari immagini della prima salita in solitaria di David Lama sul Lunag Ri (6.907 m)

Nel video, la spinta in solitaria di David Lama, dal campo base avanzato alla vetta del Lunag Ri (6.907 m), per la prima salita di questa montagna, al confine tra Nepal e Tibet.

Il 23 ottobre 2018 l’austriaco, di origine nepalese, si è messo in cammino con una telecamera POV, seguito da un drone comandato dal BC avanzato.

Il racconto di David Lama dopo la sua prima salita in solitaria del Lunag Ri

“… ultimi metri nella neve, sul versante nepalese della montagna. Anche se la mia testa è piena delle emozioni vissute quassù in ogni momento, i miei pensieri sono in qualche modo vuoti. La consapevolezza che non devo commettere errori è costantemente presente e domina tutti gli altri sentimenti. Il risultato è una concentrazione intensa, quasi estenuante, un sentimento che conosco soltanto per averlo provato in altre salite in solitaria in montagna “, ha raccontato sul suo sito l’alpinista austriaco David Lama di quel momento. Lama, è stato il primo alpinista a mettere piede sulla vetta del Lunag Ri (6.907 metri), circa un mese fa.

La montagna, tecnicamente difficile, si trova nel Rolwaling Himal al confine tra Nepal e Tibet, più di 35 chilometri in linea d’aria a nord-ovest del Monte Everest.

“Arrivato proprio davanti allo sperone di vetta, resto fermo. È strano, all’improvviso non ho altro da fare. Mi inginocchio, stanco e felice, non sono in grado di esprimere ora le sensazioni del momento. Penso a Conrad… È l’unico con cui mi sarebbe piaciuto condividere questo momento. ”

La vetta è arrivata al terzo tentativo

Nell’autunno 2015, il primo tentativo comune di Lama con lo statunitense Conrad Anker, non è andato a buon fine. I due hanno dovuto rinunciare a 300 metri dalla vetta a causa di un errore tattico. Un anno dopo, Conrad fu colpito da un attacco cardiaco sulla montagna e dovette rinunciare ancora. David ha poi tentato una salita in solitaria, arrivando fino a circa 250 metri dalla vetta.

Anker, (56 anni), riacquistata la forma dopo l’ infarto che lo aveva colpito, decise di non ritornare sulla montagna, e David aveva meticolosamente pianificato il suo terzo tentativo, questa volta in solitaria, che ha portato a termine con successo il 25 ottobre scorso.

David Lama, da solo sulla montagna per tre giorni, ha combattuto temperature di -30 gradi Celsius e venti fino a 80 chilometri all’ora, sulla Northwest Ridge. Ha dovuto superare terreni misti: nevai, ghiaccio e roccia.

Si è assicurato solo in passaggi particolarmente esposti e ha scalato per la maggior parte del tempo senza corda. L’austriaco ha trascorso due notti in tenda, nel bivacco; dopo aver raggiunto la cima è sceso senza sosta e ha raggiunto il campo base al buio. “L’ultimo giorno sono arrivato molto vicino al mio limite”, afferma David a posteriori. “I tre giorni sul Lunag Ri, per alcuni momenti, è stato il più intenso che abbia mai vissuto su una montagna.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: