MENU

2 ottobre 2019

Alpinismo e Spedizioni · Climbing · Vertical · Mammut · Events & Testimonial News

Dani Arnold, Pro Team Mammut, stabilisce un nuovo record di velocità

L’atleta svizzero Dani Arnold, ha superato sé stesso sulla parete Nord della Cima Grande.

A settembre del 2019, Dani Arnold ha stabilito un nuovo record di velocità sulla Cima Grande. L’atleta del Pro Team di Mammut ha scalato la parete Nord sulla via Comici-Dimai in 46 minuti e 30 secondi. Il 35enne detiene il record di velocità su quattro delle sei principali pareti Nord d’Europa.

Per realizzare il record di velocità, e scrivere ancora una volta la storia, Dani Arnold ha scalato la via Comici-Dimai tre volte con degli amici, preparandosi con cura prima di affrontare la parete Nord della Cima Grande, il 5 settembre 2019. La leggendaria parete di 550 metri di lunghezza, parzialmente strapiombante, è una delle vette delle Tre Cime di Lavaredo, un massiccio impressionante nelle Dolomiti di Sesto, in Italia. Il giorno del suo record di velocità, le condizioni erano tutt’altro che facili: «La roccia non era compatta e, a causa delle numerose salite su altre zone, era anche unta, quasi levigata», spiega Dani. Una persona con esperienza ha bisogno di 6-7 ore per salire lungo questa via. Il 35enne ha raggiunto la cima dopo circa 46 minuti, battendo di quasi 20 minuti il record precedente.

In parete lo svizzero ha superato due cordate, e un’altra in vetta. Appena prima di arrivare in cima, sopraffatto dai suoi sentimenti, ha detto: «Questo successo significa molto per me. Meno di due mesi fa ero sul mio primo ottomila. Se ti piace l’alpinismo, sai che sarai stanco dopo una spedizione del genere. Rimettersi in forma in così poco tempo è stato fantastico», dice Dani. Un occhiolino rivela quanto sia orgoglioso della sua spedizione: «Quasi tutti i grandi alpinisti hanno lasciato il segno sulle Tre Cime di Lavaredo. Ora faccio parte di loro».

Maggiori informazioni su Dani Arnold e i suoi successi sono disponibili sulle Mammut Stories.

INFO: Mammut Stories

Comments are closed.