MENU

25 giugno 2015

Boulder · Climbing · in evidenza · action · Akiyo Noguchi · arrampicata sportiva · Chongqing · cina · Climbing · Coppa del Mondo Boulder · Danyil Boldyrev · Edita Ropek · IFSC Climbing World Cup 2015 · Iuliia Kaplina · Jongwon Chon · Libor Hroza · Mariia Krasavina · Miho Nonaka · Qixin Zhong · Sean Mccoll · Shauna Coxsey · Tsukuru Hori

COPPA DEL MONDO BOULDER E SPEED 2015. I risultati della tappa di Chongqing (CHN)

Boulder World Cup 2015, Chongqing. Fonte: IFSC

Boulder World Cup 2015, Chongqing. Fonte: IFSC

COPPA DEL MONDO BOULDER E SPEED 2015.

Questo fine settimana si è svolta a Chongqing, (Cina), la prima tappa asiatica della Coppa del Mondo Boulder e Speed – IFSC Climbing World Cup 2015 (20-21 giugno).

Il 20 e 21 giugno si sono sfidati i migliori climbers del mondo.

BOULDER

Nella disciplina Boulder, ad avere la meglio in ambito femminile, è stata la giapponese Akiyo Noguchi, che si è aggiudicata l’oro con una prestazione quasi perfetta, dopo aver scalato tutti i quattro problemi delle finali in soli cinque tentativi. Dietro di lei la connazionale Miho Nonaka, astro nascente del Giappone, seguita, al terzo posto, dalla britannica  Shauna Coxsey.

Tra gli uomini, la vittoria è andata al canadese Sean McColl, che nelle finali  ha completato tutti i quattro problemi.  Sul secondo gradino del podio, il coreano Jongwon Chon, davanti al giapponese Tsukuru Hori.

SPEED

Speed World Cup 2015, Chongqing. Fonte: IFSC

Speed World Cup 2015, Chongqing. Fonte: IFSC

Nella Speed, Qixin Zhong assicurato l’oro davanti al pubblico di casa dopo una tanto contestata finale contro l’ucraino Danyil Boldyrev. Si tratta di una incoronazione per il climber cinese, che mantiene il suo vantaggio nella classifica generale e amplifica il suo status di eroe nazionale tra la comunità cinese di arrampicata. Ha completato il podio Libor Hroza, molto vicino a migliorare l’attuale record mondiale durante Finali.

Nella categoria femminile, Iuliia Kaplina ha stabilito un nuovo record mondiale nel corso delle qualifiche con 7,56. Ha abbattuto il suo precedente record del mondo realizzato a Saanich (CAN), di ben 0.18s, confermandosi così come la donna-climber più veloce al mondo. Tuttavia, non è stata in grado di salire così velocemente durante le Finali, arrivando solo terza, mentre la sua compagna di squadra Mariia Krasavina si è aggiudicata la medaglia d’oro dopo un gran finale mozzafiato contro la climber polacca Edita Ropek.

Ulteriori info

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,