MENU

7 aprile 2011

Climbing · Insight · action · arrampicata · Climbing · Club Alpino San Marino · corsi · IAMA · Metodo Caruso · Paolo Caruso · Roberto Stacchini · Climbing · Vertical · Insight

IAMA – LA SCUOLA UFFICIALE DEL "METODO CARUSO" Ecco come è nata!

IAMA, Accademia Internazionale Montagna e Arrampicata, è un progetto nato apparentemente per caso ma in realtà sviluppatosi nel corso di molti anni: cullato come un sogno prende il via dalla necessità di coprire un’esigenza e insieme un vuoto percepito da molti nel mondo della montagna e dell’arrampicata.

IAMA nasce come scuola del Club Alpino San Marino, per promuovere la pratica dell’arrampicata, dell’alpinismo e dello sci-alpinismo a qualunque livello non solo come attività sportiva, educativa, formativa, di esplorazione e salvaguardia dell’ambiente, ma anche come percorso di crescita personale e sociale.
La scuola riconosce nel Metodo Caruso® – dal nome del suo ideatore, Paolo Caruso – il principale riferimento tecnico e didattico per l’insegnamento della disciplina dell’arrampicata e dell’alpinismo in tutte le sue forme, come il ghiaccio, lo sci fuori pista e lo scialpinismo.

Riportiamo di seguito la testimonianza personale di Roberto Stacchini, Presidente del Club Alpino San Marino, sugli incontri e le esperienze che hanno portato alla nascita di IAMA.

Inizio ad arrampicare nel ‘94 partecipando ad alcuni corsi di Guide Alpine e della Fasi. Bella esperienza, d’altronde arrampicare è molto coinvolgente. Ma la mia vita professionale di ingegnere mi portava a credere che per apprezzare l’arrampicata ci fosse qualcosa in più da capire del semplice salire come capita, di allenarsi un giorno sì e l’altro pure o di riportare tutto al solo elemento ludico.

La lettura del libro “L’arte di arrampicare” di Paolo Caruso forniva, in teoria, le risposte alle domande che mi ponevo. Un approccio che si fondava sullo studio del movimento dal punto di vista scientifico era particolarmente vicino al mio modo di conoscere le cose (addirittura pensavo che Paolo insegnasse fisica in una qualche università).

Il passo dalla lettura del libro alla pratica fu breve, ma i miglioramenti non erano subito evidenti. La lettura del libro non era ovviamente sufficiente: come per qualsiasi altra disciplina occorreva una guida esterna che mi spiegasse alcune sfumature (allora credevo fossero sfumature, ma poi scoprii che si trattava invece di aspetti sostanziali). Così ho iniziato la mia ricerca tra le associazioni che professavano di adotttare il Metodo Caruso e garantivano qualità e miglioramento. Nella quasi totalità dei casi la mia esigenza veniva disattesa, ma continuavo la mia ricerca…

Ironia della sorte, una volta pur essendo allievo mi ritrovai nel ruolo di insegnante: il mio studio da autodidatta del Metodo (ma appassionato! E con un approccio sistematico, qualcuno direbbe “proprio da ingegnere”) faceva sì che spesso avessi più conoscenze di arrampicata (insegnamento) rispetto agli “istruttori qualificati”.
La svolta fu l’incontro fortuito con un allievo di Paolo che mi aprì le porte all’approfondimento autentico.

Riuscii poi a iscrivermi ad uno stage di Paolo Caruso: i miglioramenti furono immediati e le conoscenze acquisite mi stimolarono a portare avanti con Paolo un percorso di crescita e al tempo stesso di amicizia. Ci incontrammo spesso, organizzando diversi stage e coinvolgendo nuove persone, sia a San Marino che in Italia. Nel giro di qualche anno è maturata l’idea di dar vita a una scuola che ufficialmente insegnasse le tecniche e la filosofia del Metodo in modo autentico, concretizzando il sogno dei molti che credevano in qualcosa di speciale. Una scuola che solo per ragioni burocratiche doveva avere una sede in un luogo ma che, nella sostanza dei fatti, si identificasse con le persone che operano nella stessa e cercasse di andare al di là di ogni confine geografico. Naturalmente, chi meglio dell’autore del Metodo poteva sviluppare una scuola con queste caratteristiche? Chi poteva garantire che l’insegnamento fosse corretto ed esaustivo? Chi poteva formare istruttori veramente competenti sulle diverse tecniche e sui vari aspetti del Metodo meglio di Paolo stesso? Quindi gli abbiamo proposto la cosa e lui ha accettato con l’entusiasmo che lo contraddistingue. Il Club Alpino San Marino esisteva da anni, la voglia di fare non mancava… così è nata IAMA, la scuola ufficiale del Metodo Caruso®.

Una frase del grande alpinista Reinhard Karl che mi aveva fatto sognare si concretizzava nella nostra associazione: “I miei problemi non saranno più gli 8000 metri o l’VIII grado. D’ora in poi il mio problema sarà l’arte di salire una montagna”.

Roberto Stacchini, Presidente del Club Alpino San Marino

(I parte – segue II parte…)

Tags: , , , , , , , ,