MENU

9 settembre 2008

Eventi · Mountain Partner · Val di Fiemme

IN 160 HANNO PARTECIPATO AL NORDIC WALKING FESTIVAL DI PREDAZZO!

NordicWalking Festival - fonte: Val di FiemmePaesaggi incredibili, nordic walkers speciali e tanti sorrisi hanno contraddistinto la prima edizione del Nordic Walking Festival che si è svolto a Predazzo il 5 ed il 6 settembre 2008.

Camminare per star bene, per parlare, per migliorare e perché no, per sognare.
In totale, durante le due giornate del Festival, 160 walkers provenienti da Trieste, Napoli, Lecce, Roma, Praga, Torino, Bergamo, Belluno, Udine, Genova, Siena e altre località hanno girato in lungo ed in largo le foreste di Predazzo, Bellamonte e della Val Venegia accompagnati dagli istruttori di Nordicwalkingtime.

Il nordic walking abbinato allo yoga, sensoriale e tecnica pura, si è rivelato essere una combinazione innovativa e vincente la cui proposta è nata dalla sinergia organizzativa tra la Valle di Fiemme con gli istruttori di Roma. Unanime il consenso e la soddisfazione da parte dei partecipanti.

La traversata della Val Venegia ha fatto capire a tutti i partecipanti le potenzialità che il nordic walking ha non solo dal punto di vista fisico – muscolare, ma anche psicofisico. Camminando, si ha infatti modo di accedere alle meraviglie della mente che, poco a poco, impara a “camminare” insieme con il corpo.

Momento di particolare importanza è stata la serata di venerdì 5 settembre dedicata a “Diabete e Movimento” organizzata in NordicWalking Festival - fonte: Val di Fiemmecollaborazione con l’associazione Alpinisti Diabetici In Quota. Durante l’evento, il presidente Paolo Cristofoletti ha presentato il progetto ed il filmato di Lino Guazzo Ama Dablam la dimora degli Dei“. Significativi anche gli interventi del dottor Vittorio Moser, del dottor Franco Dellagiacoma e del direttore dell’Azienda per il Turismo Bruno Felicetti che hanno sottolineato l’importanza del camminare per prevenire le malattie moderne fra cui il diabete, in forte aumento. Aldo Leviti, guida alpina e istruttore di nordic walking, ha illustrato le difficoltà dell’Ama Dablam.

A fine serata, dopo le parole di augurio del sindaco di Predazzo Silvano Longo, gli ideatori e coautori di Nordicwalkingtime, Pino Dellasega e Fabio Moretti hanno sottolineato il valore simbolico del nordic walking che, grazie ad un movimento semplice ed adatto a tutti, dà la possibilità di trascorrere in amicizia dei momenti che a loro volta, possono rappresentare l’opportunità per imporsi delle buone abitudini psicofisiche.

E’ già stata fissata per sabato 1 e domenica 2 agosto l’edizione 2009 del Festival.

Per maggiori informazioni:
Apt Val di Fiemme
tel. 0462 241111,