MENU

21 maggio 2012

Ambiente e Territorio · Aree protette · Mountain Park · Ospitalità · Parchi nazionali · Ambiente · Ambiente e Territorio · Dolomiti · experience · interpretazione ambientale · parchi · Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi · Ambiente e Territorio · Parchi Nazionali

INTERPRETAZIONE AMBIENTALE In opera i primi cartelli nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

L’interpretazione ambientale, nata negli anni ’20 del secolo scorso negli Stati Uniti e applicata dal National Park Service, è un insieme di tecniche e strategie che permette di coinvolgere e “catturare” il visitatore che entra in un’area protetta, in modo da rendere la sua visita un’esperienza che non solo lo arricchisca culturalmente, ma che lo renda un soggetto attivo nel promuovere e sostenere la conservazione delle risorse naturali.

Il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi si è dotato di uno specifico Piano di Interpretazione ambientale, nato con l’obiettivo di migliorare i propri strumenti di comunicazione.
Tra gli interventi previsti vi è il rifacimento di tutta la segnaletica presente nel territorio del Parco e nelle aree limitrofe. In particolare il progetto prevede l’installazione di:

– una nuova segnaletica stradale;
– pannelli lungo la Dolomitipark road: itinerari stradali ad anello che percorrono il territorio di tutti i comuni del parco;
– cartelli informativi per indirizzare i turisti verso tutte le strutture di fruizione del Parco (aree pic nic, aree di sosta camper, centri visitatori, accessi naturalistici, rifugi, bivacchi, ristoranti);
– appositi cartelli inclinati recanti i disegni ed i nomi di tutte le montagne e le localita’ che si possono osservare dal singolo punto panoramico;
– specifiche porte del parco, con cartelli di indicazione per raggiungere le principali località, partendo proprio da quella rete di frazioni e borghi pedemontani che sono la ricchezza delle Dolomiti Bellunesi;
– nuovi cartelli stradali turistici con la scritta: DOLOMITI – Patrimonio dell’Umanità Unesco – Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi;
– cartelli lungo le principali vie di comunicazione (strade regionali, provinciali e comunali) che informano della presenza del Parco e delle direzioni da prendere per raggiungerlo.

Inoltre sono previsti il rifacimento di tutti i pannelli didattici posti lungo gli itinerari e i sentieri del Parco, per migliorare la loro efficacia comunicativa, e la realizzazione di 15 nuovi percorsi didattici nelle aree di fondovalle: uno per ciascun Comune del Parco.

Info: www.dolomitipark.it

Tags: , , , , , ,