MENU

17 settembre 2015

Climbing · in evidenza · 9a · action · Algorithm · arrampicata · Climbing · Fins · first ascent · Idaho · Jonathan Siegrist · Mala Leche · Stati Uniti · Climbing · Vertical

JONATHAN SIEGRIST. "Mala Leche" (9a), First Ascent nel Fins in Idaho

Siegrist su "Mala Leche" 9a. Foto: Jstarinorbit.com

Siegrist su “Mala Leche” 9a. Foto: Jstarinorbit.com

JONATHAN SIEGRIST EFFETTUA LA PRIMA SALITA DI “MALA LECHE” (9A)

Jonathan Siegrist è tornato nel Fins in Idaho (Stati Uniti), dove in passato ha aperto diverse vie 5.14. Si è portato a casa la sua rotpunkt più difficile del viaggio, “Mala Leche” (5.14+/9a), ora considerata la via più difficile di Idaho.

“Il percorso è lungo probabilmente 50 piedi (15 metri )”
ha detto Siegrist. Sul suo blog, Siegrist paragona “Mala Leche” a “Psichedelico” di Dave Graham (5.14d), a St. George, nello Utah, e a “BJ Tilden Moonshine” (5.14d), a Wild Iris, in Wyoming.

Siegrist ha detto che il punto cruciale del percorso sembrava un V13. Questo differisce da un’altra sua salita nel Fins, “Algorithm” (5.14d), effettuata nel 2012, che in precedenza era considerata la via più difficile in Idaho. “Algorithm” è lunga oltre 40 metri, con continui 5.13…

“Ho un sogno … quello di collegare “Mala Leche” ad “Algorithm” – ha dichiarato Siegrist – che diventerebbe la mia via più difficile di sempre”.

Approfondimento

 

Tags: , , , , , , , , , ,