MENU

25 luglio 2012

Bike · in evidenza · Mountain Bike · action · Bike · Francesco Casagrande · gare · Giuseppe Lamastra · Johann Pallhuber · Johannes Schweiggl · Julia Innerhofer · La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme · Manuele Spadi · Martino Fruet · Molina di Fiemme · mountainbike · Nathalie Schneitter · Ora · Samuele Porro · Val di Fiemme · Valle dell'Adige · Walter Costa · Altri · Bike

"LA VECIA FEROVIA DELA VAL DE FIEMME" Domenica, al via, Pallhuber, Porro, Schweiggl e Costa

Il mese di agosto in Trentino è da anni sinonimo di La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme, la prova in fuoristrada che porta i bikers a pedalare tra la Valle dell’Adige e la Val di Fiemme, e più precisamente tra Ora (BZ) e Molina di Fiemme (TN).

L’evento organizzato dalla Polisportiva Molina di Fiemme, in collaborazione con il Südtirol Marathon Team, sarà di scena domenica 5 agosto e quando mancano una decina di giorni allo start ci sono 1.200 iscritti già pronti a saltare in sella e …in carrozza lungo il vecchio tragitto del trenino.

Tra i tanti spiccano i nomi degli élite compagni di squadra Johann Pallhuber e Samuele Porro, lo scorso anno assoluti protagonisti sul podio, con l’altoatesino che riuscì a beffare il comasco solamente sul finale. Johannes Schweiggl e l’asiaghese Walter Costa sono senza dubbio altri due pretendenti ad una medaglia, così come Francesco Casagrande e Manuele Spadi, quinto e sesto rispettivamente lo scorso agosto. In queste ore si attendono altre prestigiose conferme al via della “Vecia Ferovia” 2012, si sono infatti annunciati ma non hanno ancora confermato la loro partecipazione Martino Fruet, Giuseppe Lamastra, Nathalie Schneitter e Julia Innerhofer.

Chi invece ci sarà senz’altro è la campionessa ceca di fondo e cittadina onoraria di Tesero in Val di Fiemme Katerina Neumannova, che si troverà a fare i conti con tante bikers di livello come le trentine Lorenza Menapace e Claudia Paolazzi, la varesina Stefania Zanasca, la friulana seconda nel 2011 Antonella Incristi o la vice campionessa italiana master Lorena Zocca.

In griglia di partenza ad Ora si presenteranno anche due nuovi campioni tricolori cross country, incoronati lo scorso fine settimana a Lugagnano Val d’Arda (PC), vale a dire il piacentino Francesco Ferrari (M5) e il frosinate Marco Cellini (Elite-Master). E poi ci sono i protagonisti del circuito Trentino MTB, di cui la gara della Val di Fiemme sarà quinta e terzultima prova.

In testa alle rispettive categorie ci sono per esempio Silvano Janes (M6), Ivan Degasperi (M1), Nicola Risatti (El-Mt) e Rolando Inama (M5) che saranno a caccia di preziosi punti del circuito.

Anche il celebre disegnatore trentino Fabio Vettori ha quest’anno deciso di far correre le sue formiche in sella alla Vecia Ferovia dela Val de Fiemme, e ha confezionato un’opera a colori raffigurante tutto il percorso nel dettaglio. Oltre alla partenza e al festoso arrivo di Molina, nell’elaborato si distinguono chiaramente i passaggi sul ponte di Gleno e attraverso le gallerie che portano a San Lugano, la vecchia stazione di Castello di Fiemme e sullo sfondo il santuario di Pietralba, la bella chiesa di Molina, i vari paesi della Val di Fiemme e le Dolomiti all’orizzonte. Il disegno sarà numerato, autografato da Vettori e assegnato ai primi cinque di ogni categoria, oltre ai vincitori di ogni categoria della Mini Ferrovia di sabato 4 agosto. Inoltre, una gigantografia sarà esposta in modo permanente nella piazza centrale di Molina di Fiemme.

Il percorso della Vecia Ferovia dela Val de Fiemme parte come detto (e come …disegnato da Vettori) da Ora e dopo circa 10 km scaldamuscoli in pianura attacca la risalita verso il GPM di San Lugano (a 1097 metri) per poi lanciarsi in rigoroso sterrato verso Aguai e la vecchia stazione di Castello.

Dopodiché, ancora giù verso Molina, dove è confermata quella che fu la novità del 2011, il “Muro della Pala”, ovvero una salita di 440 metri con pendenze fino al 20%, che darà vita ad una sfida all’ultimo colpo di pedale, proprio nella parte finale di gara. L’arrivo sarà come sempre tra i larici di località Piazzol, dopo 39 km abbondanti di gara e un dislivello complessivo di oltre 1.000 metri.

Le iscrizioni alla prova del 5 agosto sono ancora in corsa, anche se verranno automaticamente chiuse qualora si raggiungesse la soglia di 1.500 concorrenti. Una delle novità di quest’anno sarà la partenza in real-time.

A tutti i primi classificati nelle categorie master, un prezioso orologio da polso, del valore di circa 400 Euro.

Info: www.laveciaferovia.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,