MENU

28 novembre 2013

Alpinismo e Spedizioni · Ambiente e Territorio · Cult · 8000 · Alpinismo e Spedizioni · alpinismo invernale · cinema di montagna · Cold · Cult · experience · Gasherbrum II · Mese Montagna · rassegne · Simone Moro · Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Ambiente e Territorio · Cultura

MESE MONTAGNA. Domani, gran finale con Simone Moro

“Mese Montagna”: ultimo appuntamento con Simone Moro

Venerdì 29 novembre ultimo appuntamento della rassegna “Mese Montagna 2013”, che per quattro week-end ha animato la Valle dei Laghi  di incontri con alpinisti trentini e non solo, proiezioni di film, uscite in ferrata ed escursioni e momenti dedicati ai più piccoli.

Il protagonista dell’ultima serata sarà l’alpinista Simone Moro, primo al mondo a salire in prima invernale tre ottomila. E il tema sarà inevitabilmente “Le mie spedizioni invernali”, argomento che l’alpinista bergamasco conosce bene.

L’appuntamento, che si terrà presso il Teatro Valle dei Laghi di Vezzano alle ore 20.30, sarà condotto da Paolo Malfer.

 

Simone Moro: gli 8000 invernali

In 25 anni ben 16 spedizioni hanno fallito il tentativo di scalare in inverno una delle 5 vette sopra gli ottomila metri del Pakistan.
Il 2 febbraio 2011 Simone Moro, Denis Urubko e Cory Richards, raggiungono la vetta del Gasherbrum II (8035 metri). Con questa impresa lo scalatore lombardo, dopo aver scalato lo Shisha Pangma nel 2005 e il Makalù nel 2009, entrà nella storia come primo alpinista al mondo ad aver raggiunto 3 cime di 8000 metri in completa stagione invernale.

“Cold”

COLD – TRAILER from Forge Motion Pictures on Vimeo.

L’impresa sul Gasherbrum II sarà testimoniata a “Mese Montagna” con la proiezione del film «Cold». Un viaggio che ha portato i tre alpinisti al limite della sopravvivenza, ripreso dalla cruda e sincera prospettiva della lente di Cory Richard, compresi i drammatici momenti della valanga durante la discesa.

Dopo la proiezione della pellicola Simone Moro racconterà cosa significa scalare una montagna di 8000 metri d’inverno, che cosa lo spinge a spogliarsi di tutto per realizzare un sogno che lo rende vivo e pieno protagonista della sua esistenza.

Solidarietà

Il ricavato della serata sarà devoluto in parte  in beneficenza per due iniziative di solidarietà. La prima in favore dell’Associazione Donatori Midollo Osseo con il progetto Climb for life, la seconda rivolta al progetto per l’Assistenza di base e per l’istruzione dei bambini di Hushe, un villaggio sulle montagne del Karakorum nella regione del Baltistan, in Pakistan.

Tags: , , , , , , , , , ,