MENU

20 settembre 2007

Climbing · La Sportiva · Materiali e Tecniche · Mountain Partner · Climbing · Vertical

Messaggio Mountain Partner LA SPORTIVA ED IL TEAM ATLETI Collaborazione continua e reciproco ascolto

Patrick EdlingerVorremmo parlarvi un po’ del nostro Team Atleti. Collaboriamo infatti da sempre con i migliori atleti a livello mondiale, siano essi alpinisti, climbers o sky runners. Prestiamo attenzione ai loro bisogni ed alle loro esigenze, cercando di offrirgli i migliori prodotti possibili per competere ai massimi livelli e per realizzare i propri obbiettivi.

E’ anche grazie ai loro preziosi consigli ed al reciproco scambio di idee, che nascono i prodotti La Sportiva. E’ per questo che di anno in anno, la famiglia La Sportiva cresce, grazie a nuovi atleti che entrano a far parte di un vero e proprio team di tester che cerchiamo di coinvolgere il più possibile, perché sappiamo che la loro opinione contribuirà alla realizzazione del prodotto migliore per i piedi dei nostri clienti.

Nel 2007 ci sono state due nuove entrate di prestigio nel team di arrampicatori La Sportiva.

Oltre all’ormai conosciutissimo Adam Ondra, fenomeno nascente (anzi già nato) della scalata mondiale, è entrato a far parte del team una vera leggenda dell’arrampicata: Patrick Edlinger. Il mito francese non ha certo bisogno di presentazioni, in quanto è forse lo scalatore moderno più conosciuto al mondo. “Le blond” è sulla scena da parecchio ed arrampica da ben più del doppio degli anni del giovanissimo Adam!

Quando si parla con lui di rocce e scalata si percepisce che il suo entusiasmo non è diminuito in una vita di attività verticale. Senza più lo stress di produrre degli exploit (quello che doveva dimostrare lo ha già dimostrato…e per anni), arrampica per il piacere di farlo e null’altro. Ed il suo livello è sempre altissimo, anche se in pochi lo sanno. 

Il fatto che abbia scelto La Sportiva come suo partner, ci rende particolarmente felici: con un pizzico di orgoglio constatiamo che gli arrampicatori più forti e sensibili di tutte le generazioni si rivolgano alla nostra azienda per portare ai piedi i migliori prodotti.

Patrick si è formato “arrampicatoriamente” sul terreno verticale, dai piccoli appigli e piccolissimi appoggi. Nasceranno da li il suo amore e la sua attenzione maniacale per le scarpette d’arrampicata? Curiosità: già da tempo il biondo arrampicava con i nostri prodotti…solo che in azienda nessuno ne era a conoscenza, dato che Patrick andava a comprarseli personalmente in negozio…

In questo 2007 però, si è ufficializzato un rapporto di tipo professionale, focalizzato sui maggiori desideri di Patrick: avere ai piedi le migliori scarpe e collaborare attivamente alla loro messa a punto. La consulenza tecnica sembra essere per Edlinger un impegno ma anche un piacere: è motivante vedere l’entusiasmo con cui il francese collabora con il nostro ufficio ricerca e sviluppo. I suoi consigli denotano sempre una sensibilità ed un’attenzione che pochi altri scalatori possono vantare, e sono per noi di fondamentale utilità per continuare a creare scarpe da arrampicata sempre all’avanguardia!  

Pietro Dal Pra e Luca Mich

  • Geo

    Interessante questo rapporto atleta-azienda: mi piacerebbe sapere quanto c’è – in un nuovo modello di scarpa – del contributo che l’atleta dà con le sue osservazioni…: il 2o, il 50 o anche il 90%?

  • Ti ringrazio per la domanda Geo. Nello sviluppo dei nostri prodotti il parere dell’atleta ha un peso specifico elevatissimo. Non è facile quantificarlo in termini percentuali anche perchè dipende da molte variabili, tra le quali il grado di innovazione del singolo prodotto, ma quello che posso dirti per certo è che ogni consiglio, ogni dritta, viene attentamente valutata dal nostro reparto R&D in sede di test dei prototipi, con il fine ultimo di arrivare ad ottenere un prodotto che soddisfi tutti i vari bisogni emersi. Solo allora il prodotto entra in produzione e poi successivamente sul mercato. Nulla è lasciato al caso insomma e questo è possibile solo grazie ai lunghi test e alla collaborazione con i migliori atleti. Per noi quindi sono ben più di semplici testimonial. Nelle nostre scarpe c’è un po’ di ognuno di loro.

    Spero di aver risposto almeno in parte alla tua domanda Geo, anche se non in termini quantitativi…